20 ottobre 2015

Orchestra Regio vs Fondazione, causa a Bologna

Orchestra Regio vs Fondazione, causa a Bologna

Da tre anni si attende di sapere se la Fondazione poteva sciogliere il contratto e affidare il lavoro alla Toscanini


Parma non ha competenza, la causa si deve svolgere a Bologna e così tutto deve ricominciare da capo, è questo quanto ha deciso il giudice istruttore Maria Pasqua Rita Vena. Si tratta della causa legale per la rescissione della convenzione triennale tra l’Orchestra del Teatro Regio (ora in liquidazione) e la Fondazione Teatro Regio, avvenuta nel 2012.

Fu l’allora amministratore esecutivo Carlo Fontana, successivamente dimissionario, a sostituire l’Orchestra con la filarmonica Toscanini, annullando l’accordo in vigore, perché ritenuto troppo oneroso. Il valore della penale contrattuale prevista nel contratto è di tre milioni di euro. E l’Orchestra è determinata a farlo valere.

Adesso non resta che attendere che la causa venga istruita presso il capoluogo emiliano, il contenzioso va avanti da quasi tre anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *