20 Ottobre 2015

Oncologia si trasferisce in attesa di una nuova sede

Oncologia si trasferisce in attesa di una nuova sede

Stanziati dalla Regione 5 milioni di euro per la costruzione della nuova sede


“Il reparto di oncologia dell’Ospedale Maggiore di Parma si sposterà provvisoriamente nei primi mesi del 2016”, lo ha annunciato ieri il direttore generale dell’Azienda ospedaliera-universitaria, Massimo Fabi. La sede provvisoria sarà nella sede della vecchia clinica di pediatria, in cui ora si trovano gli ambulatori di pediatria.

Sorge spontanea la domanda: questi ambulatori che fine faranno? Andranno a collocarsi un po’ nell’ospedale dei bambini e un’altra parte nel padiglione Cattani.

Per la costruzione della nuova sede di oncologia, Massimo Fabi, ha ieri confermato che sono stati stanziati dalla Regione 5 milioni di euro. La nuova sede si troverà dove è presente quella attuale che sarà demolita e avrà all’incirca la stessa superficie. “L’oncologia è nella lista delle nostre priorità perché siamo ben consapevoli dell’inadeguatezza della sede attuale costruita negli anni ’70”, ha aggiunto il direttore generale Fabi.

Stanze piccole e sovraffollate, addio. Questa è la prospettiva futura della nuova sede: nuovi spazi, nuove tecnologie e nuova organizzazione del lavoro.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *