11 Dicembre 2018

Omicidio Cataldi, Fang dichiarato incapace di intendere e volere

Omicidio Cataldi, Fang dichiarato incapace di intendere e volere

L’assassino di Filomena Cataldi sarebbe stato preda di un delirio psichico. Verrà internato in una struttura Rems a tempo indeterminato


Guelin Fang, operaio 36enne di origini cinesi e colpevole dell’omicidio di Filomena Cataldi, è stato giudicato incapace di intendere e di volere dal perito Renato Ariatti.

Fang avrebbe ucciso la Cataldi in preda a un delirio psichico; l’uomo era infatti convinto che la donna, d’accordo col marito, fosse pronta a servirsi di due persone straniere per togliergli la vita.

Le paranoie di Fang sarebbero aumentate esponenzialmente durante la sua permanenza nel penitenziario di via Burla. Con ogni probabilità l’uomo verrà trasferito in una struttura Rems: non si sa ancora se sarà quella di Mezzani. Durante il processo, la cui data è ancora da stabilire, Fang verrà assolto e internato in una struttura psichiatrica a tempo indeterminato perché, stando ai periti, è ancora pericoloso per la società.

 

 

 

(Foto della Gazzetta di Parma)

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *