20 Dicembre 2016

Nuovi interventi in città riguardanti la mobilità sostenibile

Nuovi interventi in città riguardanti la mobilità sostenibile

Verranno realizzate dal Comune nuove Zone 30, interventi traffic calming e otto nuove postazioni di Bike Sharing. Costo totale dell’operazione 500mila euro


“Gli strumenti di pianificazione del Comune (PUMS) e della regione (PAIR) – spiega l’assessore alla mobilità e ambiente, Gabriele Folli, – prevedono investimenti importanti in tema di mobilità sostenibile. La nostra amministrazione già da tempo sta seguendo questa linea che ha visto negli anni passati diversi investimenti dedicati alla mobilità ciclabile, al Bike Sharing ed agli interventi di moderazione del traffico con grande attenzione alla sicurezza degli utenti deboli della strada. Questa delibera è un ulteriore tassello che nel 2017 andrà a riqualificare il quartiere Pablo e doterà la città di 8 nuove stazioni di Bike Sharing incrementando del 33% la dotazione esistente in città.”

Il Comune, infatti, intende utilizzare una somma pari a 500mila euro per dare seguito ai lavori relativi a interventi di mobilità sostenibile che comprenderanno la realizzazione di nuove Zone 30, interventi traffic calming e otto nuove postazioni Bike Sharing. Di questi circa 230 mila euro sono destinati al quartiere Pablo, mentre i restanti 270 mila euro alle postazioni per le biciclette. Gli interventi sono stati inseriti nel piano delle opere pubbliche da realizzare per il 2017.

Le Zone 30 vengono di norma realizzate in aree densamente urbanizzate di interesse prevalentemente residenziale, allo scopo di limitare la velocità dei veicoli e di ridurre il traffico di attraversamento. Inoltre queste aree contribuiscono ad aumentare la sicurezza per pedoni e ciclisti, a ridurre gli incidenti e la loro pericolosità, a diminuire il numero di veicoli in transito con la conseguente riduzione dell’inquinamento da gas di scarico ed acustico. Ad oggi il Comune di Parma ha già ultimato il primo stralcio operativo, con la realizzazione di Zone 30 in due quartieri della città densamente abitati: la Zona 30 “Lubiana” e la Zona 30 “Farnese – Orzi di Baganza”. Rimangono da realizzare i rimanenti due stralci, che comprendono le Zone 30 dei quartieri “Montanara”, “Pablo”, “Molinetto”, “Cittadella”, “San Leonardo”. Il progetto preliminare approvato in Giunta intende attuare la realizzazione della Zona 30 “Pablo” valorizzando e mettendo in sicurezza il quartiere e rendendolo così meglio fruibile dall’utenza debole. 

Sono 8 le nuove postazioni di Bike Sharing in programma, per arrivare ad un totale complessivo di 32 postazioni. Saranno tutte dotate di 10 colonnine e sono previste nei seguenti punti: via Goito/Teatro Due; Park Bizzozero; Palasport in largo Cesare Beccaria; Ospedale- via Gramsci; Villetta, via via Toscana ITIS; in corrispondenza dell’ostello di via San Leonardo e presso lo stadio Tardini in piazzale Risorgimento.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *