24 Maggio 2016

I nuovi Bus da 18 metri promessi da luglio? Tep: “Non ci sono”

I nuovi Bus da 18 metri promessi da luglio? Tep: “Non ci sono”

“La nuova linea diretta Autostarda-Campus partirà comunque e sarà coperta da bus già in dotazione, attraverso una riprogrammazione delle corse esistenti”. Ci sarà un depotenziamento delle tratte esistenti?


“Dalla prossima estate i parmigiani avranno nuovi bus sull’asse Nord Sud dal casello autostradale fino al Campus universitario, passando dalla Stazione ferroviaria, molto comodi, funzionali e innovativi, acquistati da TEP SpA, e che potranno percorrere il lungoparma con minore traffico rispetto all’attuale”. Lo prometteva l’ottobre scorso l’assessore Gabriele Folli, contestualmente all’annuncio dell’introduzione della nuova viabilità.

Ma ora si viene a sapere che i nuovi bus da 18 metri non sono ancora pronti e per questo in estate non li vedremo percorrere il viale della città lungo il torrente. “Gli autobus snodabili da 18 metri, per ora sono in fase di produzione, ed entreranno in funzione a partire da fine anno – inizio anno prossimo, in linea con le tempistiche di produzione e immatricolazione. Si tratta di 12 mezzi da 18 metri, Solaris, modello Urbino, Euro 6. E dovrebbero arrivare non oltre i primi mesi del 2017”.

In realtà, la nuova linea che percorrerà l’asse Nord Sud della città (Stazione-Campus) ci sarà, ma questo obbligherà la Tep a “riorganizzare le corse”. “In ogni caso – rassicurano da Tep – la nuova linea, sarà attiva dall’estate per l’asse Nord Sud della città, sarà coperta da altri autobus. Ci sarà una riprogrammazione delle corse, in attesa dell’arrivo dei nuovi bus”.

Ancora non si sa se questo significhi ridurre le linee esistenti o se saranno messi in circolazione 18 vecchi autobus ora in deposito.

 

Da luglio non si potrà più percorrere tutto il lungoparma in auto

Chi percorre viale Toscanini o viale Mariotti, una volta giunto all’altezza del Ponte di Mezzo dovrà svoltare verso il centro o verso l’Oltretorrente

0 comments

Rsu Tep: “i controllori non sono dipendenti, noi contrari”

Sindacato: “abbiamo fin da subito evidenziato più volte l’inopportunità di affidare tale servizio a personale non Tep e rilevato le criticità di un contratto a cottimo”

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *