10 Maggio 2016

Nidi a ore: mentre Parma ci pensa Luzzara lo fa

Da / 4 anni fa / news / Nessun commento
Nidi a ore: mentre Parma ci pensa Luzzara lo fa

Il sindaco Costa per far fronte al calo delle iscrizioni ha pensato agli asili “smart”, un modo per andare incontro alle famiglie. A Parma l’idea resta ancora un’ipotesi


Anche l’asilo si può pagare ad ore. Orari flessibili e tariffe ridotte, questa è l’idea che arriva da Luzzara, il paese in provincia di Reggio Emilia, che lancia l’iniziativa per far fronte al calo delle iscrizioni dovuto alle tante mamme senza lavoro fisso che non hanno più la necessità di lasciare i propri figli l’intero giorno all’asilo. Per evitare quindi la chiusura delle strutture e scongiurare il peggio, il sindaco Andrea Costa ha trovato la soluzione: rendere gli asili “smart”.

I bambini infatti potranno frequentare, ad esempio, solo tre giorni a settimana a 50€ al mese oppure solo la mattina a 90€ al mese, e per andare incontro alle difficoltà di chi un lavoro non ce l’ha o lavora saltuariamente, il “nido intelligente” rimarrà aperto anche per alcuni week end. Grazie a questa nuova formula, ben accettata da tutti, gli iscritti si sono moltiplicati. Un progetto nuovo che ha riscontrato parecchio successo, sia da parte delle famiglie che così potranno usufruire delle strutture in base alle proprie necessità, sia da parte delle maestre che vedono salvo il loro posto di lavoro.

Anche la vicesindaco di Parma Nicoletta Paci, tra le proposte per porre rimedio ai costi eccessivi degli accessi agli asili,  aveva ipotizzato l’introduzione di una misura analoga, ma mentre a Luzzara l’iniziativa è già realtà, Parma la sta ancora valuntando. Speriamo che l’esempio dei vicini reggiani induca la nostra Amministrazione a non temporeggiare ulteriormente.

In Emilia-Romagna al nido solo se vaccinati

Sergio Venturi, assessore regionale alla Sanità: “Un intervento necessario, i bambini vaccinati sono calati al 95%. La proposta è al vaglio della comunità scientifica

0 comments

Sperimentazione asilo pannolini lavabili. Piace al 70% genitori

Attivata il 18 aprile, si concluderà il 30 giugno nel Nido d’Infanzia le Nuvole. Era nel programma elettorale del M5S, partita molto in ritardo, l’anno prossimo sarà estesa?

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *