29 Marzo 2018

Nel 2017 prodotte 3 milioni e 650mila forme di Parmigiano-Reggiano

Nel 2017 prodotte 3 milioni e 650mila forme di Parmigiano-Reggiano

L’incremento rispetto all’anno precedente è del 5,2%. Di pari passo sono aumentati i ricavi del Consorzio, arrivati a più di 27 milioni di euro


Un anno da record per il Consorzio del Parmigiano Reggiano: nel 2017 è stato registrato un incremento della produzione del 5,2%, che corrisponde a 180.697 forme in più rispetto al 2016, per un totale di 3.650.562; di pari passo, ovviamente, sono aumentati i ricavi, arrivati a più di 27 milioni di euro contro i 23 del 2016, il frutto dei contributi che i caseifici sono tenuti a versare al Consorzio per produrre la Dop.

“Il mercato sta premiando il nostro lavoro, ma gli aumenti di produzione sono significativi e non possono non delineare un rischio di calo dei prezzi. La sfida è quella di collocare il Parmigiano Reggiano sul mercato ad un prezzo remunerativo: nei primi mesi 2018 abbiamo già riscontrato un ulteriore incremento della produzione che porterà il numero delle forme a superare quota 3,7 milioni. Per questo motivo abbiamo presentato un piano di regolazione dell’offerta innovativo, semplice ed efficace che ci permetterà di crescere in modo razionale e con flessibilità, così da potere reagire prontamente ai cambiamenti del mercato”, ha spiegato il presidente Nicola Bertinelli all’assemblea generale dei consorziati, che si è svolta a Parma e ha approvato all’unanimità il bilancio consuntivo 2017.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *