17 Luglio 2018

Morto l’uomo che ha sparato alla moglie a Martorano

Morto l’uomo che ha sparato alla moglie a Martorano

Carlo Pibiri era scivolato dal tetto della villa padronale in cui si era rifugiato dopo essere stato disarmato dai figli


 

E’ deceduto questa mattina Carlo Pibiri, il 66enne che domenica 15 luglio ha cercato di uccidere la moglie a Martorano, sparandole in faccia. L’uomo era ricoverato in gravi condizioni all’Ospedale Maggiore, dopo essere caduto dal tetto della villa in cui si era rifugiato dopo essere stato disarmato dai due figli.

Inizialmente l’avvenuto era parso un tentato suicidio ma dopo la ricostruzione dei fatti la Questura aveva parlato di caduta dell’uomo. Pibiri, infatti, che dopo aver sparato alla moglie ha anche provato a colpirla con un forcone, è salito sul tetto di una villa padronale, pare che prima avesse bevuto anche del detersivo. Da lì è scivolato.

Oggi il decesso a causa dei gravi traumi. La moglie Anna Parmeggiani, 52  anni, non è in pericolo di vita.

Martorano: tenta di uccidere la moglie sparandole in faccia

L’uomo aveva in casa una pistola ma nessuna licenza per detenerla.

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *