29 Novembre 2015

Montanara, spunta un’altra antenna a sorpresa

Montanara, spunta un’altra antenna a sorpresa

Già iniziati i lavori per l’installazione in via Liani. PD: “Perchè i cittadini non sono stati avvisati?”


“Ammesso e non concesso che il Comune non abbia i poteri per opporsi all’installazione di antenne telefoniche, come mai in tutti e tre i casi i cittadini del quartiere non sono stati avvisati?”. In una nota stampa, il circolo di quartiere Pd denuncia l’inizio dei lavori per l’installazione di una nuova antenna di telefonia mobile in via Liani. La terza, in quartiere Montanara.

Di seguito, il comuncato stampa:

“Non c’è due senza tre. Al Montanara soprattutto.

Il Comune ha fatto l’ennesimo regalo ai cittadini del quartiere: in Via Liani sono iniziati i lavori per l’installazione di una nuova antenna di telefonia mobile. E sono tre.

Dal 2012 Pizzarotti ha concesso l’installazione di tre nuove antenne, una all’anno, due in Via Montanara e l’ultima, appunto, in Via Liani.

Ammesso e non concesso che il Comune non abbia i poteri per opporsi all’installazione di antenne telefoniche, come mai in tutti e tre i casi i cittadini del quartiere non sono stati avvisati? All’epoca dei consigli di quartiere, il progetto di costruzione di un’antenna veniva discusso dal consiglio, venivano fatte osservazioni, informati i cittadini. Poi, sono arrivati i Cinque Stelle a suon di partecipazione, coinvolgimento dei cittadini, trasparenza, per ora mai viste.

L’ultima novità di Pizzarotti, i consigli dei cittadini volontari, è un colabrodo. I CCV non vengono informati dal Comune. Figuriamoci se vengono ascoltati.

E’ questa la partecipazione?

Lo slogan del comune recita: “Il quartiere che vorrei”. Dopo l’ennesima antenna a sorpresa al Montanara è proprio il caso di dire: “il quartiere che volevo, se ce lo aveste chiesto, non era proprio questo”.

Luca Pezzani,

Segretario Circolo PD Montanara

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *