22 Maggio 2017

Bando periferie. “Parma è ancora esclusa dal nuovo finanziamento”

Bando periferie. “Parma è ancora esclusa dal nuovo finanziamento”

Dall’Olio: “Fake news elettorali di Pizzarotti. Parma è arrivata 79esima e sono stati stanziati i soldi solo per i primi 50 progetti”. Effetto Parma: “Ci hanno convocato”


Il Workout Pasubio, l’ex Cral Bormioli Rocco, l’Ospedale Vecchio, di Piazzale Pablo,  Villa Ghidini e Podere Cinghio, dovranno forse aspettare ancora qualche tempo prima di avere i 18 milioni del bando periferie che il governo ha garantito per tutti, ma con tempi differenti,a  seconda della qualità riconosciuta ai progetti presentati.

E Parma non ha brillato, risultando 79esima sui 12o finanziati. Con un punteggio di 50 su 100. Per finanziare tutti i progetti occorreranno oltre 2 miliardi di uro e ad agosto del 2016 il Governo ne ha stanziati 500 milioni, qualche giorno fa altri 800 milioni. In tutto 1,3 miliardi. Sufficienti a finanziare solo fino al 50esimo progetto.

Eppure Pizzarotti si dice certo che i soldi sono arrivati e lo ha annunciato alla città, secondo Dall’Olio del Pd violando le norme sulla comunicazione elettorale “Il Comune resta fuori anche dal secondo finanziamento del governo. A meno di un mese dal voto l’amministrazione comunale continua a produrre a getto continuo comunicati su fantomatiche inaugurazioni e finanziamenti che sfidano le regole per la comunicazione elettorale, ma che soprattutto si dimostrano pura propaganda, se non vere e proprie fake-news, meglio note come balle, una specialità in cui Pizzarotti si è particolarmente distinto in questi 5 anni. L’ultima di una lunga serie riguarda il presunto finanziamento, per quasi 18 milioni di euro, dei progetti presentati dal Comune nel bando per la riqualificazione delle periferie. Si tratta di un bando del governo rivolto ai comuni capoluogo e alle città metropolitane, chiuso nell’agosto del 2016, in cui il Comune di Parma si era piazzato al 79° posto su 120 domande ammesse, rimanendo ben lontano in graduatoria dalle prime 24 città finanziate con la dotazione iniziale di 500 milioni di euro. Ora il Governo, mantenendo fede agli impegni presi a suo tempo da Renzi, ha rifinanziato il bando periferie con un nuovo stanziamento di 800 milioni di euro. L’amministrazione comunale, che in periodo elettorale dovrebbe fare solo comunicazioni di servizio e non propaganda, per di più infondata, canta vittoria annunciando l’avvenuto finanziamento dei 6 progetti presentati. Peccato che le agenzie dicono un’altra cosa. Le città finanziate con gli 800 milioni di euro saranno 50, dalla venticinquesima in graduatoria (Rieti) alla settantaquatresima (Treviso). Parma rimarrebbe quindi ancora una volta esclusa e in attesa di futuri e più incerti finanziamenti. E d’altronde basta scorrere la graduatoria, calcolatrice alla mano, per rendersi conto che con 800 milioni non si va oltre il settantaquatresimo posto. Cinque anni di mandato non hanno aiutato Pizzarotti a guarire dal vizio di spararle grosse e di vendere per già realizzati progetti o interventi che sono poco più che abbozzati. Giudichino poi i parmigiani quale credibilità possono avere le affermazioni di Pizzarotti sul debito e i numeri riportati nel volume di rendiconto di mandato, costato ai cittadini più di 40.000 euro. Per non parlare delle sue promesse elettorali…” Nicola Dall’Olio, Capogruppo PD Consiglio comunale di Parma”, scrive Dall’Olio.

Effetto Parma però è convinto di avare già i soldi in tasca:  “Non promesse irrealizzabili o vuoti slogan elettorali di interventi già in campo, ma risultati concreti che permetteranno ai quartieri della città di beneficiare di nuove funzioni e servizi per la comunità grazie ai progetti di riqualificazione finanziati.  Siamo inoltre stati invitati il 30 maggio prossimo a Roma nella riunione nella quale verranno resi noti i dettagli delle modalità di finanziamento”.

Ora non resta che attendere, dopo l’incontro si saprà se i soldi sono già disponibili o si dovrà attendere un ulteriore rifinanziamento del progetto. Questa la graduatoria dei progetti e chi vuole può verificare sino a dove arrivi il finanziamento i 1,3 miliardi erogato dal Governo sino ad ora.  

1 Città Metropolitana di Bari € 39.998.030,00 95
2 Comune di Avellino € 17.253.491,00 90
3 Comune di Lecce € 17.933.171,49 90
4 Comune di Vicenza € 17.794.954,20 88
5 Comune di Bergamo € 18.000.000,00 85
6 Comune di Modena € 18.000.000,00 83
7 Città Metropolitana di Firenze € 39.991.440,01 82
8 Comune di Torino € 17.990.966,00 81
9 Comune di Grosseto € 9.618.000,00 80
10 Comune di Mantova € 17.953.878,00 80
11 Comune di Brescia € 17.998.970,60 80
12 Comune di Andria € 17.998.863,20 80
13 Città Metropolitana di Milano € 40.000.000,00 79
14 Comune di Latina € 18.000.000,00 78
15 Comune di Genova € 18.000.000,00 78
16 Comune di Oristano € 17.141.676,67 77
17 Comune di Napoli € 17.970.171,00 77
18 Comune di Ascoli Piceno € 18.000.000,00 76
19 Comune di Salerno € 17.997.564,64 76
20 Comune di Messina € 17.924.868,10 75
21 Comune di Prato € 10.574.281,00 75
22 Comune di Roma € 18.000.000,00 75
23 Comune di Cagliari € 17.995.170,00 75
24 Città Metropolitana di Bologna € 39.721.315,00 72
25 Comune di Rieti € 15.122.373,00 70
26 Comune di Asti € 6.895.717,09 70
27 Comune di L’Aquila € 18.000.000,00 70
28 Comune di Firenze € 17.887.041,27 70
29 Comune di Forlì € 8.302.616,00 70
30 Comune di Biella € 4.115.000,00 70
31 Comune di Milano € 18.000.000,00 70
32 Comune di Nuoro € 18.000.000,00 70
33 Comune di Terni € 10.343.983,79 70
34 Comune di Agrigento € 15.808.364,67 70
35 Comune di Arezzo € 17.124.451,50 70
36 Città Metropolitana di Venezia € 38.727.000,00 70
37 Comune di Reggio Emilia € 17.811.853,00 70
38 Città Metropolitana di Torino € 39.942.803,58 69
39 Comune di Siena € 9.452.080,00 68
40 Citta Metropolitana di Genova € 39.998.616,00 67
41 Comune di Sondrio € 11.738.200,00 66
42 Comune di Carbonia € 8.261.758,50 65
43 Comune di Imperia € 18.000.000,00 65
44 Comune di Cremona € 7.019.500,00 65
45 Comune di Macerata € 12.486.200,00 65
46 Comune di Pescara € 18.000.000,00 65
47 Città Metropolitana di Palermo € 40.000.000,00 63
48 Comune di Udine € 18.000.000,00 60
49 Comune di Caltanissetta € 7.787.874,89 60
50 Comune di Belluno € 18.000.000,00 60
51 Comune di Lucca € 16.383.081,00 60
52 Comune di Taranto € 9.398.820,00 60
53 Comune di Siracusa € 13.177.792,00 60
54 Comune di Tempio Pausania € 517.000,00 60
55 Comune di Massa € 14.734.400,00 59
56 Comune di Sassari € 15.969.997,00 59
57 Comune di Matera € 13.120.000,00 58
58 Comune di Trieste € 17.993.186,75 57
59 Comune di Enna € 4.604.169,13 57
60 Comune di La Spezia € 16.983.627,83 55
61 Comune di Varese € 18.000.000,00 55
62 Comune di Potenza € 18.000.000,00 55
63 Comune di Palermo € 17.999.905,00 55
64 Comune di Monza € 1.105.507,12 55
65 Comune di Vercelli € 7.609.515,34 54
66 Città Metropolitana di Napoli € 39.137.184,89 53
67 Comune di Pistoia € 18.000.000,00 53
68 Comune di Trento € 18.000.000,00 52
69 Comune di Ancona € 12.052.111,11 51
70 Comune di Alessandria € 18.000.000,00 50
71 Comune di Cuneo € 17.993.600,00 50
72 Comune di Crotone € 3.674.000,00 50
73 Comune di Ravenna € 12.808.167,00 50
74 Comune di Treviso € 13.484.689,41 50
75 Comune di Livorno € 17.877.530,00 50
76 Comune di Bologna € 18.000.000,00 50
77 Comune di Savona € 17.998.370,59 50
78 Comune di Pavia € 7.673.875,00 50
79 Comune di Parma € 17.995.741,20 50
80 Comune di Vibo Valentia € 6.090.003,24 50
81 Comune di Pesaro € 11.196.000,00 48
82 Comune di Piacenza € 8.046.000,00 48
83 Comune di Caserta € 18.000.000,00 47
84 Comune di Perugia € 16.388.790,60 45
85 Comune di Pordenone € 17.999.804,70 45
86 Comune di Isernia € 10.644.000,00 45
87 Comune di Aosta € 12.489.742,92 45
88 Comune di Cosenza € 17.951.902,17 45
89 Comune di Frosinone € 17.995.818,18 45
90 Comune di Verona € 18.000.000,00 44
91 Comune di Viterbo € 17.564.704,71 42
92 Comune di Fermo € 8.607.520,00 40
93 Comune di Catania € 16.176.398,36 40
94 Comune di Catanzaro € 17.513.000,00 40
95 Comune di Chieti € 11.172.890,00 40
96 Comune di Campobasso € 17.963.912,39 38
97 Comune di Cesena € 1.800.000,00 35
98 Comune di Gorizia € 18.000.000,00 35
99 Comune di Brindisi € 17.482.071,68 35
100 Comune di Foggia € 17.975.436,89 35
101 Città Metropolitana di Messina € 40.000.000,00 35
102 Comune di Rimini € 18.000.000,00 35
103 Comune di Ferrara € 18.000.000,00 35
104 Città Metropolitana di Roma € 39.992.180,09 35
105 Città Metropolitana di Reggio Calabria € 40.000.000,00 35
106 Città Metropolitana di Catania € 40.000.000,00 35
107 Comune di Padova € 17.913.519,00 35
108 Comune di Ragusa € 18.000.000,00 35
109 Comune di Novara € 7.310.000,00 30
110 Comune di Pisa € 18.000.000,00 30
111 Comune di Teramo € 12.542.070,00 25
112 Comune di Rovigo € 13.500.000,00 25
113 Comune di Venezia € 12.536.000,00 25
114 Comune di Benevento € 18.000.000,00 25
115 Comune di Carrara € 17.999.986,22 25
116 Comune di Trapani € 4.930.000,00 25
117 Comune di Verbania € 8.040.473,89 25
118 Comune di Reggio Calabria € 18.000.000,00 25
119 Comune di Bolzano € 18.000.000,00 25
120 Comune di Urbino € 6.525.000,00 25
TOTALI € 2.061.321.739,61

Arrivano 18 mln per Wopa, Bormioli e Ospedale Vecchio

Il Ministero finanzia sei progetti: anche piazzale Pablo, Villa Ghidini e Rustici Podere Cinghio

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *