13 Dicembre 2018

Minacce e torture per la droga. Arrestati tre sudamericani

Minacce e torture per la droga. Arrestati tre sudamericani

La vicenda si è sviluppata tra Pisa e Parma: la vittima dell’episodio, rapita da una casa della Toscana, è stata portata in Emilia per essere picchiata


Tre sudamericani di 27,28 e 29 anni sono stati arrestati con le accuse di  di sequestro di persona a scopo di estorsione, rapina e lesioni aggravate. La pena, disposta dalla Procura di Firenze, si riferisce ad una vicenda svoltasi tra la Toscana e l’Emilia, più precisamente tra Pisa e Parma nell’ottobre scorso.

I tre giovani sono entrati nella casa della vittima dell’agguato a Pisa, l’hanno colpito con un martello, legato con un cavo elettrico, rapinato e portato nella casa della madre di uno di loro, a Parma. Qui sono avvenute le percosse: minacce di morte, pugni, torture con un coltello e bruciature alle mani. Il tutto per una partita di droga. Il ragazzo è stato poi legato al termosifone ma è riuscito a scappare e a denunciare il fatto.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *