9 Maggio 2015

Memorial Grande Slam Maxicono

Memorial Grande Slam Maxicono

Pizzarotti e Marani rendono omaggio all’impresa di 25 anni fa


Parma, 9 maggio 2015. Il Comune di Parma vuole oggi ricordare una data storica per lo sport parmigiano e non solo: i magici momenti legati al Grande Slam Maxicono del maggio 1990. A 25 anni da quella data, l’Amministrazione ha pensato ad un momento di ringraziamento per i protagonisti di quello storico evento, quale segno di una città che non dimentica. Il momento è stato ricordato nella sala del consiglio comunale alla presenza del sindaco Federico Pizzarotti, dell’assessore allo sport Giovanni Marani; di Carlo Magri, Presidente Fipav e Presidente Maxicono, di Gian Paolo Montali, allenatore Maxicono e di Claudio Galli, capitano Maxicono. Una sala gremita in cui erano presenti i protagonisti di quel magico successo, dai giocatori ai dirigenti della squadra, assieme ai giornalisti sportivi che documentarono la vittoria.

“Chi non ricorda i successi della Maxicono?”, ha rimarcato il sindaco Federico Pizzarotti. “Fu un periodo magico per la pallavolo a Parma, un tempo in cui grazie ai successi della Maxicono tanti giovani si avvicinarono a questo sport. L’auspico è che Parma possa ritornare a vivere quei momenti indimenticabili con nuovo slancio e impegno. Per questo il Comune si sta impegnando nella riqualificazione del palazzetto dello sport”.

L’assessore allo sport Giovani Marani ha ricordato lo spirito di quei giorni. “Uno spirito che deve essere recuperato in un tempo in cui il senso di appartenenza ad uno sport è venuto meno. Bisogna, quindi, riguardare a quei giorni non con nostalgia ma come esempio per il presente”.

Carlo Magri ha parlato di una squadra unita, “una grande squadra di cui non si ricordano il singolo giocatore o il presidente ma l’intera compagine, cioè la squadra stessa come entità unita e affiatata. E’ necessario guardare al futuro – ha concluso – e puntare in alto”.

Gian Paolo Montali ha ricordato come i successi di quegli anni furono essenzialmente legati e tre fattori: “l’ambiente, la passione e le motivazioni”.

Claudio Galli ha sottolineato come sia necessario “ricordare e festeggiare per riconoscere quello che è successo in una stagione sportiva irripetibile”.

Sindaco e assessore allo sporto hanno consegnato 56 pergamene a tutti coloro che hanno contribuito in prima persona a quei successi nel 25° anniversario del Grande Slam Maxicono.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *