18 Settembre 2018

Maltempo: a breve i risarcimenti ai privati

Maltempo: a breve i risarcimenti ai privati

Interessati 14 comuni del Parmense. C’è tempo fino al 23 ottobre per presentare le domande di contributo


 Oltre 5 milioni e 600 mila euro per i cittadini di 88 Comuni dell’Emilia-Romagna che hanno avuto danni a causa del maltempo, tra il 2016 e il 2017, e che dopo gli eventi hanno presentato agli uffici municipali le schede di ricognizione dei danni. C’è tempo fino al prossimo 23 ottobre per presentare le domande di contributo.Nel parmense gli indennizzi sono rivolti a cittadini di Albareto, Bedonia, Colorno, Compiano, Fontevivo, Langhirano, Monchio delle Corti, Neviano Degli Arduini, Palanzano, Solignano, Sorbolo, Tizzano e Varano De’ Melegari e Parma.

I rimborsi potranno coprire l’80% dei danni nelle abitazioni principali (per un massimo di 150 mila euro, che sale a 187mila 500 euro per le case distrutte o da delocalizzare). Potranno arrivare fino al 50% per le seconde case e potranno aggiungersi 10 mila euro “una tantum” per le demolizioni. Anche i beni mobili non registrati, come arredi o elettrodomestici, situati in abitazioni distrutte o allagate, saranno risarciti fino a 1.500 euro.

“La Regione si è subito messa al lavoro per dare avvio all’iter dei rimborsi e chiuderlo entro l’anno, nel rispetto dei tempi stretti a disposizione, per evitare di perdere i fondi. Se dovessero essere necessarie risorse aggiuntive, siamo pronti a chiederle al Governo” – ha spiegato l’assessore regionale alla Difesa del suolo, Paola Gazzolo.

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *