19 Luglio 2018

Lucarelli: “Abbiamo conquistato la promozione sul campo”

Lucarelli: “Abbiamo conquistato la promozione sul campo”

“Abbiamo la coscienza pulita, come squadra e come società. Quello che sta succedendo ha del ridicolo”.


“Noi siamo tranquilli su questa, siamo con la coscienza pulita, sia come squadra che come società. Affrontiamo il processo perché siamo stati chiamati in causa, ma quello che sta succedendo ha quasi del ridicolo”. Alessandro Lucarelli ha commentato ai microfoni di Sky la vicenda che sta tenendo il Parma Calcio e tutti i suoi tifosi con il fiato sospeso.

“La promozione l’abbiamo conquistata sul campo: è brutto dover ripensare a cose non vere, che danneggiano la nostra immagine. Non permetto a nessuno di infangare quello che abbiamo conquistato. Palermo e Venezia sperano di essere ripescate? Stanno cavalcando l’onda, facendo commenti sui giornali. La promozione dovevano conquistarla sul campo come abbiamo fatto noi”.

Nominato nuovo club manager del Parma e arrivato al ritiro di Prato allo Stelvio, Lucarelli ha raccontato anche di aver ricevuto un’offerta da parte del fratello Cristiano, allenatore del Livorno, ma di  aver rifiutato.

“Continuare a giocare? No, sono felice qui a Parma e mi sono immerso nel mio nuovo ruolo – ha detto. – Sono convinto che la giustizia ci darà ragione, anche se a prescindere la nostra promozione verrà macchiata”.

 

 

 

Chiesti due punti di penalità per il Parma. La Serie A ora è a rischio

La Procura Figc propone in subordine 6 punti da scontare nel prossimo campionato. Per Calaiò invece si chiedono 4 anni di squalifica

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *