7 Settembre 2015

L’Oltretorrente, questo weekend, torna a S-Chiudersi

L’Oltretorrente, questo weekend, torna a S-Chiudersi

Dopo l’edizione 2013, S-Chiusi ripartirà l’11 settembre in Via Imbriani, in Piazzale Picelli e in Piazzale Bertozzi


Era il dicembre 2013 quando i negozi chiusi di via Bixio si riaprirono, alzando le proprie saracinesche, aprendo le porte ai visitatori e accogliendo spettacoli e piccoli eventi al proprio interno.
Dall’11 al 13 settembre, il progetto S-Chiusi ritornerà in Oltretorrente, attraversando via Imbriani, Piazzale Picelli e Piazzale Bertozzi, dalle 18 alle 22.
I negozi chiusi per crisi dunque, si riapriranno, regalando un weekend insolito ai cittadini, con un viaggio tra spazi abbandonati che tornano a prendere vita, alla riscoperta di luoghi dimenticati, attività commerciali accantonate, percorsi storici eppure inediti.
Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Informazioni: 0521 992044

GLI SPETTACOLI

Borgo Marodolo (Via Galaverna, 2)
ALL YOU CAN WISH
Negozio a cura di Chiara Renzi, Daniele Bonaiuti
Santa Rita e Sant’Antonio uniscono la loro beatitudine celeste per soddisfare le vostre richieste. Un temporary shop per casi disperati, apparentemente impossibili, calamità naturali, oggetti smarriti, matrimoni infelici. Offerte speciali per viaggiatori e zitelle.

P.le Bertozzi, 29/A
ELOGIO DEL MANICHINO
Negozio a cura di DispensaBarzotti
Cercasi personale per prossima apertura negozio di manichini.
“Fare i manichini vi renderà felici!” esorta il titolare che sembra più il domatore di un circo decaduto che il responsabile di un bazar… Riuscirà assieme al suo fido assistente a convincervi a candidarvi?

P.le Bertozzi, 27
SCARPE DIEM
Negozio a cura di Elisa Cuppini
Un’anima scalza, dall’identità incerta, riacquisterà voce e presenza indossando scarpe appartenute a molti personaggi teatrali. Saranno gli spettatori/clienti a scegliere, passo dopo passo, chi potrà di nuovo calzare la scena.

Via Imbriani, 45
SONERIA
Negozio a cura di Mirto Baliani
Un percorso immaginifico tra suono e materia in un inedito “magazzino” di oggetti sonori ideati da Mirto Baliani e Marco Parollo. Un suono “rosso” guiderà i partecipanti in una sorta di labirinto sensoriale.

Via Imbriani, 54 C
MEMORIE DI UN ATTORE S-FRUTTATO
Negozio a cura di Savino Paparella
Memorie di un attore s-fruttato è la bottega di un attore cane che in tanti anni di carriera, con tutta la frutta e verdura che gli hanno tirato addosso, si è aperto una bottega, catalogando tutto, battuta per battuta, pomodoro per pomodoro.

P.le Picelli, 7
LA VENDITRICE DI BOTTONI
Negozio a cura di Daniel Gol – Teatro Distinto
Una giovane donna ci racconta di un’anziana venditrice di bottoni, sua nonna .
Oggetti, suoni e parole per rievocare alcuni momenti importanti della loro vita insieme, del profondo legame che le ha unite, e della grande dedizione verso la ormai dimenticata bottega.

Via Rismondo 1 – Complesso Romanini-Stuard
MOOP – MUSEO DEGLI OGGETTI ORDINARI DI PARMA
In collaborazione con Ad Personam
Riapre per S-Chiusi questo atipico museo, ideato da Théâtre de Cuisine e Teatro delle Briciole.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *