28 Settembre 2017

L’ex Nestlé chiude i battenti: restano solo 120 impiegati

L’ex Nestlé chiude i battenti: restano solo 120 impiegati

Continueranno le attività amministrative, mentre la produzione passerà agli stabilimenti di Terni e Ferentino.


Si abbassano le saracinesche dello stabilimento Froneri (ex Nestlé) di Parma, che conta 120 dipendenti. Resteranno soltanto gli impiegati, mentre la produzione di Parma passerà agli stabilimenti di Terni e di Ferentino.

“La sede legale del Gruppo Froneri in Italia è e resta a Parma – spiega l’azienda – dove è prevista una continuità delle attività amministrative, commerciali e delle funzioni non legate alla produzione. Nessun dipendente inserito in queste funzioni a Parma è coinvolto nel processo di riorganizzazione”.

La decisione del gruppo Froneri è “una decisione motivata da una esigenza di rendere sostenibile il business in Italia, compatibilmente con la complessità del contesto locale e l’andamento del mercato di riferimento, che è in trasformazione per effetto di una crescente dinamica competitiva”, continua la stessa azienda.

Secondo il gruppo Froneri, il sito produttivo di Parma presenta un insieme di cause di inefficienza su cui non è possibile intervenire secondo una logica industriale adatta alle sfide del mercato nazionale e internazionale. Prenderanno avvio, adesso, le trattative sindacali.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *