10 Giugno 2017

Le elezioni amministrative ci costeranno quasi mezzo milione di euro

Le elezioni amministrative ci costeranno quasi mezzo milione di euro

Ecco i costi per organizzare la macchina elettorale: dagli scrutatori, alle plance elettorali e i servizi informatici


SPESA PREVISTA E PERSONALE DEDICATO
La spesa complessiva presunta per le elezioni amministrative del 11 giugno 2017 è di € 491.720,78, così suddivisa:
SETTORE SERVIZI (competenze generali)
prestazioni straordinarie, compensi indennità ecc., per attività diverse personale comunale, oneri riflessi: € 132.300,00

SERVIZIO PROVVEDITORATO –ECONOMATO
stampati non forniti dallo stato per elezioni amministrative: € 20.000,00
cancelleria, materiale e servizi vari, rilegature, pacco cancelleria seggi: € 20.000,00
servizi di pulizia: € 9.000,00
buoni pasto: € 6.000,00
Totale: € 55.000,00

S.O. MANUTENZIONE STRUTTURE
Collocamento plance propaganda elettorale, allestimento seggi, consegna materiali ai Presidenti di seggio, allestimento sala ricezione plichi e ricezione degli stessi: € 94.548,78
spese per acquisto materiali di consumo per allestimento seggi, manutenzioni varie – restauro plance elettorali – restauro cabine elettorali, rimborsi consumi energetici – ecc: € 2.000,00
Totale: € 96.548,78

SERVIZIO PERSONALE – S.O. GESTIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO
onorari ai componenti di seggio: € 126.330,00
missioni: € 1.242,00
compenso per ufficio centrale: € 7.800,00
Totale: € 135.372,00

SERVIZI INFORMATICI
Attivazione sistemi e linee telefoniche e di telecomunicazione per ufficio elettorale e raccolta dati Servizi di assistenza e reperibilità straordinaria centrali telefoniche sistemi tlc e contact center: € 9.760,00
Attività sistema informatico – Adeguamento sistemi on line – Adeguamento sistema back office – Assistenza tecnica applicativi legacy – Attività di presidio Applicativo (sw). Attività di presidio Tecnico ed Help Desk: € 30.995,00
Toner e materiale consumabile per stampe: € 1.305,00
Servizi on line scrutatori (formazione): € 2.440,00
Servizio di assistenza – allestimento sale stampa, proiezione risultati scrutinio: 4.000,00
Totale: € 48.500,00

SETTORE SERVIZI-UFFICIO ELETTORALE E S.O. ARCHIVI E PROTOCOLLO
Spese postali e telegrafiche: € 16.000,00
Spese personale e beni e servizi per attività preparatorie e notifiche nuove tessere elettorali: € 8.000
Totale: € 22.500,00

NOMINA DEGLI SCRUTATORI
Mercoledì 17 maggio, la Commissione Elettorale Comunale ha scelto gli scrutatori. In base alla Legge di riforma elettorale n. 270 del 21 dicembre 2005, gli scrutatori non vengono più sorteggiati, ma scelti dalla Commissione tra gli iscritti all’Albo apposito. Gli scrutatori sono 4 per ogni seggio normale, 2 nei seggi speciali per un totale di 846. I compensi corrisposti ai presidenti, agli scrutatori di seggio e ai segretari, salvo aggiornamenti o variazioni comunicati dal Ministero dell’Interno, saranno i seguenti:
Seggi normali:                                                Seggi speciali:
Presidente euro 150,00                                Presidente euro 90,00
Segretario euro 120,00                                 Scrutatore euro 61,00
Scrutatore euro 120,00

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *