31 Marzo 2016

Lavoro: un convegno per spiegare le novità della Legge di stabilità 2016

Lavoro: un convegno per spiegare le novità della Legge di stabilità 2016

Aumentano i posti a tempo indeterminato e l’apprendistato. “Pacchetto lavoro” meno ricco dell’anno scorso, ma sulla stessa linea d’indirizzo. Il presidente di CNA Ghirardi: “crescono le piccole e medie imprese”.


CNA, Ecipar e l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Parma hanno organizzato questo pomeriggio un convegno per informare e fare chiarezza sui temi inerenti il lavoro, contenuti nella Legge di Stabilità 2016.

“I posti di lavoro nelle piccole e medie imprese sono aumentati, facendo registrare un + 0.4% rispetto a gennaio e + 2.5% in un anno” ha reso noto Gualtiero Ghirardi, Presidente CNA Parma, in apertura dei lavori ed ha inoltre sottolineato che sono tornati a crescere i contratti a tempo indeterminato e l’apprendistato.

Il direttore Domenico Capitelli ha poi introdotto i relatori della giornata: Eufranio Massi, esperto di diritto del lavoro, Paola Cicognani, Responsabile Servizio Area Lavoro Regione Emilia Romagna, Stefano Di Niola, Responsabile Dipartimento Relazioni Sindacali CNA. A moderare la tavola rotonda, Elisa Pau, Responsabile Area Consulenza Sixtema Spa.

Tra i capitoli di maggior rilievo rientrano senza dubbio gli sconti fiscali alle imprese e gli incentivi sugli investimenti, così come il “pacchetto lavoro” che, sebbene meno ricco di quello presentato nella Legge dello scorso anno, procede sulla stessa linea. Eufranio Massi su questo punto ha osservato: “sia l’incentivo dello scorso anno che quello di quest’anno sono destinati a favorire l’occupazione a tempo indeterminato e ad estromettere dal mondo del lavoro quelle forme di contratto precario, a termine di cui si è parlato tanto e male negli ultimi anni”.

A riguardo vale la pena citare, per esempio, la proroga in misura ridotta degli incentivi contributivi per le assunzioni a tempo indeterminato, la tassazione agevolata dei premi di produttività, la deducibilità IRAP per il lavoro stagionale, le novità per il cosiddetto rientro dei cervelli, un nuovo bonus in busta paga (questa volta per i rappresentanti delle forze dell’ordine), e le numerose misure di conciliazione lavoro famiglia.

 

CNA: “Crescono le piccole medie imprese”

CNA, Ecipar e l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Parma hanno organizzato questo pomeriggio un convegno per informare e fare chiarezza sui temi inerenti … Leggi tutto

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *