8 Luglio 2019

L’Avis di Varano De’ Melegari al 50esimo anniversario

Da / 1 settimana fa / Salute / Nessun commento
L’Avis di Varano De’ Melegari al 50esimo anniversario

Da alcuni anni la sezione parmense non ha più il punto di prelievo, ma ha mantenuto un importante ruolo sul territorio come fondamentale riferimento per il donatore, luogo di aggregazione e centro di formazione


L’associazione AVIS di Varano de’ Melegari ha festeggiato, sabato 6 luglio 2019, il suo 50esimo anniversario forte di un direttivo che ha un’età media di 40 anni e una giovane presidente donna, Giovanna Tanzi, che ripropone il messaggio di solidarietà e passione di quella che fu la prima donna presidente di sezione nell’AVIS, eletta a Varano de’ Melegari negli anni 70‘, Germana Sgobazzi. Entrata in Avis fin da giovanissima seguendo l’esempio di suo fratello anch’esso donatore, la presidente Tanzi ci tiene a ricordare che sono proprio i donatori i migliori testimonial, con la loro generosità continua, volontaria, anonima e gratuita. “In particolare esorto i giovani avisini capaci di grandi energie e proposte, a farsi portavoce ed esempio”.   

La sezione AVIS Varano de’ Melegari da alcuni anni non ha più il punto di prelievo, ma ha mantenuto un importante ruolo sul territorio come fondamentale riferimento per il donatore, luogo di aggregazione, centro di formazione, condivisione e divulgazione per associati, volontari, donatori e per la collettività. A testimonianza i dati, nel 2018 la sezione ha registrato un aumento sia dei donatori che delle donazioni cresciute di oltre l’8%, queste avvenute da parte dei soci di Varano che accedono per donare il sangue alle vicine sezioni di Fornovo e Varsi o, per chi lavora a Parma, alla sezione provinciale di San Pancrazio.

Sottolinea la presidente Tanzi – “Mi capita ancora, a distanza di alcuni anni, da quando presso la nostra sede non si effettua più la raccolta di sangue, che mi venga chiesto se la nostra sezione è ancora in essere. Questo ha dato a tutti noi volontari lo stimolo per essere sempre più impegnati, attivi e visibili sul territorio” – Molte le iniziative sociali e di raccolta fondi oltre agli eventi aggregativi per tutta la comunità, come le domenica estive con la torta fritta o il famoso AperiAvis, “con lo scopo di ricordare che non smetteremo mai di esserci e che lavoreremo sempre per garantire il benessere delle persone sul nostro territorio.”

Un progetto particolare, all’interno dell’anniversario, è stato dedicato ai giovani e giovanissimi in quanto rappresentanti del futuro dell’Associazione oltre che recettori e poi portatori di quello spirito di solidarietà posto alla base della donazione di sangue e, ancora più, di quella cultura del dono capace di riportare l’essere umano al centro. E’ stato indetto un concorso per disegni e racconti a tema donazione del sangue che prevedeva due categorie “disegno” e “opera letteraria”. Molti i giovani che hanno partecipato, bambini e ragazzi residenti o studenti nel Comune di Varano de’ Melegari. Sono stati premiati i primi tre classificati delle due sezioni, con buoni spesa che vanno da 50 fino a 150 euro, spendibili per l’acquisto di libri, materiale scolastico o articoli sportivi.

A premiarli, presso la Dallara Academy, il presidente di Avis Provinciale Parma, Roberto Pasini, il sindaco del Comune di Varano, Restiani Giuseppe e l’Ing. Giampaolo Dallara, fondatore dell’omonima casa automobilistica, che salito sul palco ha avuto un momento di commozione ricordando il suo lungo passato da donatore Avis, sostenuto subito da un caloroso applauso.

L’anniversario si inserisce all’interno del grande lavoro dell’Associazione per rendere la cittadinanza sempre più consapevole della presenza di AVIS sul territorio, così da stimolare e valorizzare  la donazione del sangue ed aumentare il numero di donatori. “I risultati si raggiungono insieme, – sottolinea la presidente Tanzi – anche un semplice passaparola al nostro vicino di casa è importantissimo, come l’esempio che si può dare ai nostri familiari, affinché la comunità di Varano possa continuare a contare su un’Associazione AVIS unita, collaborativa, solida e vitale.

Quest’estate è un’estate speciale per Avis e per il territorio parmense diverse sezioni festeggiano importanti anniversari, da 45 a 60 anni di attivitàAnniversari che testimoniano – sottolinea Pasini, presidente AVIS Provinciale, –  come AVIS sia ben radicata sul territorio, con un ruolo sociale di grande rilievo, come soggetto che favorisce e promuove la cultura del dono e del volontariato in genere”.

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *