22 febbraio 2019

LA RICETTA. Focaccine, panini, pizzette senza glutine

LA RICETTA. Focaccine, panini, pizzette senza glutine

Come preparare panini, pizzette e focaccine gluten free, per chi soffre di celiachia e non vuole rinunciare al piatto della tradizione


Vi proponiamo invece la versione gluten free di panini, pizzette e focaccine, per chi è intollerante al glutine o soffre di Celiachia. Come fare? Basta scegliere i prodotti e gli ingredienti giusti e seguire questa ricetta per un risultato altrettanto goloso!

Per maggiori informazioni e corsi di cucina senza glutine Gliadina Free, Market Gastronomia di Parma specializzato in cibi gluten free  )  

Ingredienti:
400 gr acqua
1\2 cubetto di lievito
10 gr di sale
20 gr di olio
500 gr di farina senza glutine miste:
100 gr di mix b schar
150 gr fibre pan
150 gr nutrifree per pane
100 gr pedon pane (oppure revolution)
(Se non avete tutte queste farine usatene almeno tre di queste, per arrivare al peso totale)
olio per pennellare e condire
Passata di pomodoro
Sale
Scamorza fresca a cubetti
Origano

Preparazione:
Mettere in una ciotola l’acqua, l’olio, il lievito, sopra aggiungiamo le farine e per ultimo il sale.
Impastare bene anche con una forchetta, o se l’avete con un’impastatrice, poi lasciare lievitare al caldo per un’ora circa. Accendere il forno a 200° e intanto che si scalda, comporre i panini. Mettere la carta da forno su una teglia da forno e con l’aiuto di 2 cucchiai, formare dei piccoli panini tondi, cercando di non sgonfiarli. Pennellarli con l’olio e cuocerli per circa 20 minuti. Con lo stesso impasto si possono fare sia le focaccine che le pizzette. Dopo avere messo i mucchietti sulla teglia, stendere la prima con abbondante olio e facendo sopra i buchini con il manico di un cucchiaio o le dita e le seconde con la farina, dando la forma tonda e mettendo il pomodoro condito con olio, origano, sale e cubetti di scamorza fresca. Procedere quindi alla cottura in forno caldo 200°, per circa 20 minuti.
Vi consiglio di congelare i prodotti che avanzate così da averli sempre freschi come appena fatti all’occorrenza, basta scongelarli e poi scaldarli oppure metterli ancora surgelati direttamente nel fornetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *