16 Febbraio 2019

Amministratore nei guai: sottraeva soldi ai condomini

Amministratore nei guai: sottraeva soldi ai condomini

La Guardia di Finanza, coordinata dalla Procura, ha eseguito un sequestro preventivo di 40mila euro, disposto dal Gip. Esibiva documenti di spese mai sostenute


Avrebbe sottratto sistematicamente somme di denaro dai conti correnti dei condomini, con prelievi e bonifici disposti a suo beneficio, esibendo anche documenti attestanti pagamenti e esborsi in realtà mai sostenuti. Di questo è accusato a Parma un amministratore di condominio, nei confronti del quale la Guardia di Finanza, coordinata dalla Procura, ha eseguito un sequestro preventivo di 40mila euro, disposto dal Gip.
Tutto è nato dalla querela di alcuni condomini che, osservando la documentazione sulla gestione delle parti comuni, avevano sospettato irregolarità. “L’indagine in esame – spiega il procuratore Alfonso D’Avino – ha ad oggetto un settore che, a dispetto della condotta regolare e ineccepibile della stragrande maggioranza dei professionisti – negli ulti tempi si è rivelato particolarmente esposto a attività illecite, in città e provincia, tanto da far registrare diverse denunce a carico di alcuni gestori infedeli, i quali, per anni, si sarebbero appropriati illecitamente di ingenti somme”.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *