26 Gennaio 2017

Commemorazione dei bambini ebrei di Parma deportati ad Auschwitz

Commemorazione dei bambini ebrei di Parma deportati ad Auschwitz

Si è tenuta nel parco di via Bramante giovedì mattina nell’ambito delle iniziative legate al “Giorno della Memoria”


Nell’ambito delle iniziative legate alla celebrazione del “Giorno della Memoria”, si è svolta questa mattina la cerimonia di commemorazione dei bambini ebrei parmigiani uccisi nel campo di sterminio di Auschwitz, appartenenti alle famiglie Bachi, Fano, Della Pergola, nel Parco a loro dedicato, in via Bramante.

Si è trattato di un momento particolarmente toccante in ricordo dei bambini deportati nei campi di concentramento che non fecero più ritorno alle loro case. Il ricordo della Shoah è stato rimarcato dalla presenza di alcune classi dell’Istituto Comprensivo Salvo d’Acquisto. Alla cerimonia hanno partecipato il consigliere Andrea Medioli, in rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, il vice presidente della comunità ebraica di Parma, Riccardo Yehoshua Moretti; Marco Minardi dell’Istituto storico della resistenza, i rappresentanti delle associazioni partigiane per cui ha preso la parola Ferdinando Sandroni; Attilio Ubaldi è intervenuto a nome della Prefettura, alla presenza dei rappresentanti del Consiglio dei Cittadini Volontari del quartiere Montanara e del comandante provinciale dei carabinieri Massimo Zuccher.

Molto toccante è stata la testimonianza di Marta Massera, la studentessa del Romagnosi, che lo scorso anno ha partecipato al viaggio della memoria organizzato dall’Isrec nei campi di lavoro e di sterminio nell’Europa Orientale. “Ricordare, imparare, non odiare” sono le parole che la ragazza ha riportato, prendendole da una citazione degli ebrei italiani presenti nel campo di Mauthausen.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *