4 Ottobre 2016

Istituito il Centro Studi in Affari Europei e Internazionali

Istituito il Centro Studi in Affari Europei e Internazionali

Un progetto comune tra Università di Parma e Collegio Europeo. A dirigerlo sarà Laura Pineschi, docente di Diritto Internazionale


Presso l’Università di Parma è stato istituito il Centro Studi in Affari Europei e Internazionali
(Center for Studies in European and International Affairs – CSEIA), nuova struttura di ricerca dell’Ateneo (Dipartimento di Giurisprudenza) in collaborazione con la Fondazione Collegio Europeo di Parma. Presidente del Centro è Laura Pineschi, professore di Diritto internazionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza.

Il Centro Studi in Affari Europei e Internazionali è stato presentato questa mattina nel Palazzo centrale dell’Ateneo dal Rettore Loris Borghi e dalla Presidente Laura Pineschi, insieme a Daniele Del Rio, docente di Nutrizione umana, Franco Mosconi, docente di Economia applicata, Matteo Truffelli, docente di Storia delle dottrine politiche. Alla conferenza stampa ha partecipato anche Elena Carpanelli, assegnista di ricerca del Centro.

Il Centro, che ha carattere interdipartimentale, svolge attività di ricerca su tematiche di
rilievo europeo e internazionale, adottando un approccio interdisciplinare e promuovendo l’organizzazione di gruppi di studio.

L’attività si articola su 4 assi:
– Asse 1: “Politica europea e internazionale: l’Europa nel mondo che cambia” (referente: prof. Matteo Truffelli);
– Asse 2: “Biodiritto e bioetica: un confronto europeo e internazionale” (referente: prof. Antonio D’Aloia);
– Asse 3: “Politica industriale integrata nell’era della globalizzazione” (referente: prof. Franco Mosconi);
– Asse 4: “Sostenibilità in ambito agro-alimentare: nutrizione e sicurezza” (referente: prof. Daniele Del Rio).

La conoscenza dei risultati dell’attività di ricerca del Centro viene promossa attraverso l’organizzazione
di seminari e convegni e tramite la pubblicazione di opere scientifiche e divulgative.
Il Centro svolge, inoltre, attività di consulenza e di supporto alla didattica nei settori di sua competenza, proponendosi come una realtà scientifica d’eccellenza e un interlocutore privilegiato nei confronti di altri enti
di ricerca, pubblici o privati, istituzioni europee e internazionali, e mondo imprenditoriale.

La conferenza inaugurale del Centro avrà luogo mercoledì 5 ottobre, alle ore 11.30, nell’Aula Magna del Palazzo Centrale dell’Università di Parma: Giovanni Buttarelli, Garante europeo della protezione dei dati, terrà una relazione su “Sicurezza e protezione dei dati personali”.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *