5 Ottobre 2015

Raccolta rifiuti: Iren si ravvede, nuova gara e 3 milioni in più

Raccolta rifiuti: Iren si ravvede, nuova gara e 3 milioni in più

Importo complessivo biennale presunto a base d’appalto: euro 51.717.455,20 (prorogabile per altri due). Si richiedono mezzi almeno Euro 3 (compresi). L’offerta economica vale il 50%


Arriva la nuova gara per la raccolta rifiuti con cui Iren subappalta alle cooperative il servizio. La municipalizzata ritocca verso l’alto l’importo rispetto a quello precedente di 48,4 milioni di euro, con una base d’asta di 51,7 milioni per il biennio. Eventualmente prorogabile per altri due, arrivando a oltre 100 milioni. scadenza per presentare le offerte il 2 novembre. Varrà per il 50% l’offerta tecnica (risorse e mezzi) e per l’altra metà quella economica.

Iren quando ritirò la gara a seguito delle proteste, soprattutto di Reggio emilia, dichiarò di sentire la necessità di confrontarsi con il territorio. Confronto di cui a Parma non abbiamo avuto sentore, almeno pubblicamente. In ogni caso oggi arrivano le nuove cifre di poco superiori ai 3 milioni di euro a biennio.

In particolare, dei cinque lotti previsti dalla gara che coinvolge le province di Parma, Reggio e Piacenza, le nuove offerte sono di 21,2 milioni per Reggio Emilia (lotti 1 e 2), 25,8 per Parma (lotti 3 e 4) e 4,5 milioni per Piacenza (lotto 5).

La gara annunciate e poi ritirata da Iren solo alcune settimane fa, prevedeva per Parma un importo di 22 milioni di euro. Il bando viene indetto dopo che la multiutility ha già concordato gli importi da ricevere dai Comuni per il servizio, quindi si tratta a tutti gli effetti di una gara al ribasso che non comporta alcun risparmio per i cittadini, ma solo, eventualmente, per Iren stessa.

A carico delle ditte il compito di occuparsi anche della segnalazione dei scorretti conferimenti, che andranno visualizzati con appositi adesivi. Previste sanzioni fino a 5000 euro per il mancato servizio e da 100 euro in su per l’omessa rendicontazione giornaliera.

Sempre chi vuole aggiudicarsi il servizio dovrà disporre dei mezzi (muniti di dispositivo gps per la tracciabilità della posizione). Iren chiede che la flotta sia almeno Euro 3.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *