28 Giugno 2019

Iren, individuate le cause del guasto sulla rete elettrica

Iren, individuate le cause del guasto sulla rete elettrica

Oltre all’elettricità, ripristinata la normale erogazione dell’acqua. Le cause? Caldo torrido e consumi elevati hanno fatto scattare sistemi di protezione


Nella serata del 27 giugno, attorno alle ore 21, si è verificata una serie di guasti sulla rete elettrica di IRETI. Il caldo torrido e gli elevati consumi hanno fatto scattare diverse protezioni su linee di bassa tensione che si diramano dalle cabine di trasformazione.
Le principali interruzioni si sono verificate in Via Picasso, Via Brunelleschi, V.le delle Rimembranze, Via Orlandi, Pz.le Lubjiana, Pz.le Maestri, Via Emilio Lepido zona Dadaumpa, Via Parigi, Via Belgrado, e nelle zone limitrofe a queste. Il picco dei consumi elettrici si è verificato verso le ore 18,30 per poi calare gradualmente verso la mezzanotte, ed è stato in quell’intervallo di tempo che sono scattate le protezioni contro i sovraccarichi. 

In due altre zone della città si sono verificate interruzioni su cabine di media tensione, ove è stato necessario procedere alla sostituzione dei trasformatori: in Via Zanardelli zona Via Emilia Ovest, e nell’area di servizio della tangenziale Nord all’altezza di Via Vallazza. Le interruzioni elettriche hanno avuto anche riflesso sull’erogazione dell’acqua potabile, dal momento che alcune stazioni di sollevamento sono entrate in avaria per mancanza di elettricità.

Per fare fronte alla situazione sono state mobilitate numerose squadre di tecnici di IRETI che hanno proceduto a riattivare l’erogazione dell’elettricità, e quindi a riattivare la normale erogazione dell’acqua potabile. I tecnici sono rimasti sino a tarda notte ad operare sulle linee, coordinati dal centro di telecontrollo aziendale. Nessun problema, invece, per la fornitura proveniente dalle linee elettriche di alta tensione di Terna, che ha regolarmente assicurato l’alimentazione alle cabine primarie dalle quali Ireti preleva l’elettricità per distribuirla in città. 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *