7 Marzo 2019

“Io e te”, Parma ricorda Bernardo Bertolucci

“Io e te”, Parma ricorda Bernardo Bertolucci

Sabato 16 marzo 2019 all’Auditorium Paganini


Sabato 16 marzo il Comune di Parma celebra il Maestro Bernardo Bertolucci, nel giorno del suo compleanno, organizzando una serata aperta a tutta la cittadinanza all’Auditorium Niccolò Paganini. Il titolo scelto “IO E TE” non è solo un riferimento al suo ultimo lavoro da regista, ma vuole anche riportare l’attenzione sul profondo rapporto che ha legato Bertolucci alla sua città natale, sia direttamente sia attraverso i suoi personaggi.

“Il titolo “IO E TE” – ha detto l’assessore alla Cultura Michele Guerra – riguarda cosa Bertolucci ha rappresentato per Parma, ma anche cosa Parma ha rappresentato per Bertolucci, che per lui è sempre rimasta un’entità poetica e sospesa, mai cambiata nel tempo. “IO E TE” sta anche ad indicare il rapporto di Bernardo con tanti suoi amici che interverranno durante la serata per ricordarlo, in un momento che abbiamo scelto di incentrare esclusivamente sulla sua memoria, proprio nel giorno del suo compleanno”.

Rappresentanti delle istituzioni, personalità del mondo cinematografico, amici e familiari del grande regista interverranno con un personale contributo per rendere omaggio ad uno tra gli artisti più illustri ed apprezzati a cui Parma abbia dato i natali.

Ad aprire la serata alle ore 21 saranno il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, l’Assessore alla Cultura del Comune di Parma Michele Guerra e il Magnifico Rettore dell’Università di Parma, Paolo Andrei.

A rendere omaggio al grande Maestro saranno anche le testimonianze e i contributi personali di chi lo ha conosciuto da vicino: dalla moglie Clare Peploe, regista e sceneggiatrice, al regista Marco Tullio Giordana, dal direttore della Cineteca di Bologna Gianluca Farinelli al presidente di Solares Fondazione delle arti Andrea Gambetta, dal regista Francesco Barilli al critico cinematografico Filiberto Molossi e al docente universitario Roberto Campari, da Fabien Gerard, collaboratore ventennale del regista e uno dei massimi esperti dell’opera bertolucciana, a Marta Simonazzi e Simone Cagozzi del Comitato Pro Casarola.

La serata sarà arricchita da proiezioni di contributi video e da interventi musicali affidati all’orchestra del Liceo “Attilio Bertolucci”, diretta dal Maestro Roger Catino, che eseguirà un medley delle più celebri colonne sonore dei film di Bertolucci e alla chitarra solista Deniz Mastropietro.

L’iniziativa è stata realizzata dal Comune di Parma con la collaborazione del Liceo Attilio Bertolucci, di Solares Fondazione delle Arti, della Fondazione Cineteca di Bologna, dell’Università di Parma e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna.

L’ingresso, consentito a partire dalle ore 20, è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *