13 Novembre 2019

Infanzia a ritmo naturale. Arriva a Parma il Festival “Mille e un bambino”

Da / 3 settimane fa / benessere, Salute / Nessun commento
Infanzia a ritmo naturale. Arriva a Parma il Festival “Mille e un bambino”

Un festival per le famiglie che pone attenzione alla nascita e alla crescita nel rispetto delle esigenze dei piccoli. Il 23 e 24 novembre, l’appuntamento è in quartiere Saffi.


Un festival per l’educazione consapevole, per riportare al centro il valore del tempo nella nascita e nella crescita del bambino con un approccio naturale all’infanzia. Nasce da questa idea “Mille e un bambino”, l’evento promosso dalla Libreria Libri e Formiche, lo Studio Grounding e l’Associazione “Un villaggio per crescere”, capofila del progetto.

Il Festival è in programma nel weekend del 23-24 novembre 2019, data che coinciderà con i 30 anni della Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia. Si svolgerà nel quartiere Saffi. Casa della Musica, Casa del Suono, Piazzale Salvo D’acquisto, Borgo delle Colonne, BDC 28 saranno i luoghi sede degli eventi, alcuni pensati all’esterno, altri al coperto. La manifestazione si terrà anche in caso di maltempo.

«Vogliamo portare in città una manifestazione in grado di riunire le tante associazioni che operano nel mondo dell’infanzia – spiega Annalisa Bertolo di Libri e Formiche-. Il nome del festival prende spunto da “Mille e una notte”, proprio per sottolineare la pluralità. È una prima edizione con un programma tutto pensato per le famiglie. L’idea ispiratrice è venuta dal convegno La Danza della Vita, organizzato da Studio Grounding nel 2018. Tema portante di “Mille e un Bambino” sarà la nascita e la crescita dei figli in un’ottica sostenibile, contro la velocità dei ritmi moderni, per un’educazione rispettosa del bambino che ha bisogno dei suoi tempi per crescere – e conclude -: sarà un festival a misura di bambino, con attenzione anche ai servizi: la possibilità di parcheggiare i passeggini; la presenza di fasciatoi; i ristoranti aderiranno con menu per famiglie».

La musica e la lettura saranno protagoniste in diverse attività del programma. In generale, sono cinque le aree tematiche del Festival: conferenze con esperti in materia di educazione e incontri con autori di spicco del mondo dell’editoria per l’infanzia e della manualistica sulla genitorialità. Tra i nomi ospiti: per citarne qualcuno: Daniele Novara, Alessandro Volta, Enrico Galiano, Rosa Giudetti e Patrizia Enzi. Poi, laboratori per bambini e genitori; workshop per adulti con gli specialisti del settore; un’area espositiva di produttori di articoli per l’infanzia; spettacoli in in linea con i temi del festival.

È prevista, infine, una zona con Truck Food: prodotti Bio, a Km Zero, per bambini e famiglie, Healty Food. Gli eventi organizzati si possono prenotare tramite il sito www.milleunbambino.it e sulla piattaforma Eventbrite.it. Gli organizzatori consigliano la prenotazione, in quanto le attività saranno al chiuso ed in spazi a numero limitato. Per qualsiasi informazione è attiva la segreteria, raggiungibile via mail all’indirizzo info@milleunbambino.it

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *