6 Luglio 2015

Incidente all’incrocio provocato dai semafori in tilt

Incidente all’incrocio provocato dai semafori in tilt

Coinvolte quattro persone, una delle quali è stata estratta dalle lamiere grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco


Viale Basetti, Viale Rustici, lo Stradone e Ponte Italia, forse l’incrocio più trafficato, e per questo più pericoloso, della città, per quasi due giorni è rimasto in balìa del senso di responsabilità degli automobilisti, a causa del mancato funzionamento di tutti semafori che regolamentano il traffico della zona da sabato sera a quasi tutta la domenica. Sino a che è non si è verificato il prevedibile incidente. Erano circa le 16,30 di domenica, con i semafori erano ancora in tilt, quando tre auto si sono scontrate all’altezza del Ponte Italia sul lato di viale Berenini, formando un ingorgo e un impedimento notevole al normale flusso di traffico. Quattro le persone coinvolte, una delle quali è stata estratta dalle lamiere grazie al pronto intervento con la fiamma ossidrica da parte dei Vigili del Fuoco. La Polizia Municipale oltre ai rilievi del caso, ha provveduto a regolamentare il traffico, mentre i tecnici di IREN hanno ripulito l’asfalto da detriti e olio. Un blocco dei semafori è un disguido che può accadere, ciò che stride e che fa pensare è che il guasto nell’incrocio più trafficato della  città, sia durato per tantissime ore senza che la preposta autorità, o chi ne ha la responsabilità, sia intervenuta. Di tempo ce n’è stato, forse anche troppo!

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *