16 Maggio 2015

Impronte partigiane

Impronte partigiane

Escursioni e racconti sui luoghi della Resistenza parmense


Itinerario guidato tra Val Parma e Val d’Enza su alcuni luoghi che hanno segnato la storia della Resistenza parmense, come quelli che hanno visto nascere i primi distaccamenti partigiani, che hanno sentito riecheggiare i primi combattimenti a fuoco o che sono stati drammatico teatro dei rastrellamenti e delle stragi fasciste e tedesche. Racconteremo del formarsi delle bande partigiane, della loro complicata relazione con le popolazioni contadine, del loro ruolo nelle dinamiche più generali della seconda guerra mondiale, del loro rapporto con gli Alleati e del loro farsi organizzazione militare e politica che, alla fine del conflitto, seppe proporre una nuova classe dirigente ad un paese uscito da 20 anni di dittatura. In particolare, poi, ci soffermeremo sui rastrellamenti del luglio 1944 che hanno pesantemente segnato questo territorio e visiteremo il museo della Resistenza di Sasso ad essi dedicato.

Il programma di domenica 7 giugno

Ore 8.30, Partenza in pullman da Parma (parcheggio scambiatore di via Traversetolo)

Ore 9.30, Arrivo al rifugio del Monte Fuso e camminata a Rusino (6-7 Km circa)

Ore 13.00, Ritorno al Monte Fuso e pranzo al ristorante Parco del Fuso (antipasto, primo e secondo; bevande escluse. Si prega di segnalare eventuali allergie o necessità alimentari)

Ore 15.00, visita guidata al Museo della Resistenza di Sasso (o, per chi vuole, pennichella nel parco!)

Ritorno in città nel pomeriggio. Prezzo comprensivo di viaggio, ingresso e visita guidata al museo e pranzo: 30 € (bambini sotto i 10 anni 20 €)

posti sono limitatiper cui per partecipare è necessario prenotare e iscriversi entro il 27 maggio e versare una caparra di 15 euro presso

– Libreria Bancarella, via Garibaldi

– Centro studi movimenti, via Testi 4 (centrostudimovimeni@gmail.com, 328-9769438) il giovedì ore 10-18

– Sul conto corrente bancario IBAN  IT90S0623012700000036504112 intestato a Centro studi movimenti

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *