31 Ottobre 2018

“Il Rancio del Soldato”: oggi l’inaugurazione della mostra

“Il Rancio del Soldato”: oggi l’inaugurazione della mostra

L’esposizione promossa dai ‘Musei del Cibo’ si terrà alla Camera di Commercio di Parma dal 5 al 23 novembre


Dal 5 al 23 novembre la Camera di Commercio di Parma (via Verdi, 2) ospita la mostra “Il rancio del soldato – Alimentazione al fronte e a casa” promossa da Prefettura di Parma, Comando Militare Esercito Emilia-Romagna e Camera di Commercio con la collaborazione di Assoarma, ANA Sezione di Parma, Fiere di Parma, OPR, Accademia Italiana della Cucina Delegazione di Parma e Musei del Cibo

I Musei del Cibo, coinvolgendo diversi collezionisti locali di cimeli e delineando un preciso percorso narrativo, hanno dato un contributo operativo concreto alla realizzazione della mostra, che ha l’obiettivo di far emergere come Parma, grazie alla sua industria alimentare, svolse un ruolo fondamentale nel rifornimento di viveri alle truppe durante la Grande Guerra, di cui quest’anno ricorre il centenario della conclusione.

Attraverso il cibo, filo conduttore della mostra, che sarà inaugurata il 31 ottobre alle 11 dal Prefetto di Parma Giuseppe Forlani, si ripercorrerà la storia della prima guerra che coinvolse l’intera popolazione del paese e che trasformò le abitudini alimentari degli italiani.

“Il rancio del soldato” offrirà uno spaccato della cucina al fronte esponendo cimeli sopravvissuti, mostrando l’equipaggiamento, le modalità di rifornimento, i sistemi di preparazione degli alimenti.

Sono state organizzate tre conferenze sul tema, dopo le quali sarà possibile visitare la mostra guidati dai relatori.

La prima “L’organizzazione della Vittoria” si svolgerà l’8 novembre alle 9, vedrà gli interventi del Maggiore Generale Stefano Rega che parlerà della logistica dei viveri durante la Prima Guerra mondiale e il professor Andrea Fabbri dell’Università di Parma che illustrerà la cucina degli italiani prima della Grande Guerra.

La seconda conferenza dal titolo “I luoghi della Grande Guerra” si terrà il 15 novembre, alle 9. Interverranno Giancarlo Gonizzi, coordinatore dei Musei del Cibo (La città e la gloria, i monumenti ai caduti della grande Guerra nel Comune di Parma) e Andrea Cattabiani (Paesaggi di guerra: là dove combatterono i parmigiani).

Infine, il 20 novembre alle 17 sarà presentato il volume ricettario, a cura di Maria Ortensia Banzola

“Atti nei piatti ricette di guerra – briciole di storia”, promosso da Soroptimist International Club di Parma. Interverranno Anna Maria Ferrari vice capo redattore Gazzetta di Parma, Giancarlo Gonizzi, Alessandra Mordacci, Maria Ortensia Banzola.

La mostra, a ingresso gratuito, aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13 è dedicata in maniera particolare al mondo della scuola e le classi potranno usufruire della guida competente degli Alpini della Delegazione ANA di Parma prenotando la visita a: alternanza@pr.camcom.it

www.museidelcibo.it

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *