17 maggio 2017

L’entusiasmo dei volontari per la grande festa

L’entusiasmo dei volontari per la grande festa

Numeri in aumento rispetto alla prima edizione. L’80% è costituito da giovani. “Un gruppo che condivide l’obiettivo di valorizzare tutte le energie della città”


Studenti delle scuole superiori, dell’Università e membri di diverse associazioni. Il Gola Gola! Food & People Festival non sarebbe tale senza i suoi volontari. Lo scorso anno sono stati ben 450 i volontari che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento, quest’anno il numero verrà addirittura incrementato. Un’esperienza, quella del 2016, talmente coinvolgente da spingere tali volontari a tornare, ad essere presenti anche nella seconda edizione, in programma il prossimo 2, 3 e 4 giugno.

Notevolmente aumentato risulta il numero dei giovani, circa l’80% del totale. Dagli studenti delle scuole superiori, coinvolti in un progetto di alternanza scuola-lavoro, a quelli dell’Università e dall’ITS, interessati a comprendere meglio il settore alimentare in tutte le sue sfaccettature. Figure centrali anche le associazioni di volontariato come Adas, Auser, Protezione Civile e Per Ricominciare. “Per i volontari delle associazioni, il Gola Gola Festival è ormai un appuntamento al quale sono affezionati” – spiega Juri Giordani, responsabile per il tema volontari – rappresentano collaborazioni fondamentali per la realizzazione del Festival, basate sulla condivisione dell’obiettivo di valorizzare tutte le energie della città”.

La parola d’ordine? Entusiasmo. “Ciò che ricerchiamo è l’entusiasmo di far parte di un progetto che ha il fine di valorizzare al massimo Parma e la sua vocazione alimentare”. Un’occasione, quella del Gola Gola Festival, per contribuire alla valorizzazione della città, dunque, non tralasciando la possibilità di godersi la festa.

I volontari, infatti, saranno sì impegnati nell’accoglienza dei visitatori presso gli Info Point e nelle aree nelle quali si svolgono gli eventi, guideranno gli stranieri nelle varie attrazioni della manifestazione, si accerteranno che tutto si svolga nel massimo ordine, ma allo contempo vivranno la grande festa della città. “Per il volontario i visitatori sono ospiti della città e loro sono i padroni di casa – conclude Giordani. Aiuteranno il visitatore che ne ha bisogno, ma il Gola Gola Festival vuole essere un’occasione di festa anche per loro”.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *