15 Dicembre 2017

Giovane minacciato con un coltello da un 32enne in via Gorizia

Giovane minacciato con un coltello da un 32enne in via Gorizia

L’aggressore ha chiesto soldi al giovane, minacciandolo con un coltello. La vittima ha chiamato i carabinieri che lo hanno bloccato e arrestato in via Pintor


Nella notte tra il 13 e il 14 dicembre, uno studente è stato aggredito da un uomo in via Gorizia, alle spalle di via Bixio.

L’episodio è avvenuto intorno all’una di notte. L’uomo, dal volto semicoperto, ha aspettato che il giovane ragazzo parcheggiasse e spegnesse il motore per entrare in azione: ha afferrato lo sportello dell’auto del ragazzo e lo ha minacciato con una siringa usata e un coltello, chiedendogli dei soldi.

Il ragazzo non si è lasciato intimorire. Con prontezza è riuscito a saltare sul posto del conducente nel sedile a fianco e poi ha aperto la portiera a destra per scappare, urlando che avrebbe chiamato i carabinieri. E così ha fatto.

I carabinieri si sono immediatamente recati sul posto. Il giovane, visibilmente scosso, ha fornito la descrizione dell’aggressore, aggiungendo che si era dileguato verso via Bixio. Grazie a queste informazioni i carabinieri sono riusciti a bloccarlo quasi subito, in via Pintor. L’uomo aveva addosso un coltello e due siringhe usate ed era in possesso di un punteruolo, usato per rompere i vetri delle macchine in sosta. I carabinieri lo hanno arrestato ed ora si trova in cella in attesa del processo.

Inoltre, dal terminale si è scoperto che il rapinatore ha dei trascorsi per tossicodipendenza e per reati contro il patrimonio.

 

 

 

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *