14 ottobre 2015

Giornata della mediazione familiare

Giornata della mediazione familiare

L’associazione Coinetica e la Giostra dei Diritti stanno collaborando proprio per diffondere la cultura della mediazione familiare attraverso l’organizzazione di un Master che prepari alla professione di mediatore familiare e scolastico.  L’avvocato Giuseppe Spanò coordinatore centro studi sui diritti alle persone spiega  a Familiarmente, quadrimestrale dell’associazione Coinetica, di cosa si tratta. 

Il progetto che abbiamo condiviso con Coinetica è quello di formare mediatori familiari mediante un master di alta specializzazione, volutamente molto curato dal punto di vista scientifico e tecnico, portando a Parma anche docenti di fama internazionale. Perché un mediatore familiare possa affrontare e risolvere i conflitti all’interno del nucleo familiare deve necessariamente svolgere un percorso di formazione molto impegnativo che dovrà continuare nel tempo con un aggiornamento costante. Solo un mediatore preparato e pienamente consapevole può divulgare e far conoscere l’importanza della mediazione familiare ed applicare le migliori tecniche per la risoluzione dei conflitti. Formare nuovi mediatori familiari vuol dire per le famiglie avere più figure professionali che possono aiutarle a risolvere la conflittualità interna spesso totalmente distruttiva per i vari componenti e specialmente per i figli.

 

Sede seminario : sala della biblioteca Guanda, vicolo delle asse, 5 Parma 15 ottobre 2015 ore 16.00 A seguire presentazione del Master in mediazione familiare, scolastica e risoluzione dei conflitti, ore 18,30.

Per informazioni sul master 2016 invia mail a :

segreteria@coinetica.it

segreteria@idipsi.it

2 Commenti

  • Roberta18. Ott, 2015

    Buongiorno,
    vorrei sapere chi può diventare mediatore professionale e se serve una professionalità specifica per partecipare al master.

    Grazie

    • FAMILIARMENTE19. Ott, 2015

      Buon giorno Roberta,
      grazie per l’interesse mostrato. Cercheremo di rispondere in breve, ma sollecitiamo ad andare sul sito di coinetica.it alla voce master in mediazione familiare per avere idee relative alle finalità, alle opportunità lavorative. e all’organizzazione didattica del master 2016.
      Il master si rivolge ad operatori delle relazioni di aiuto, psicologi, avvocati, assistenti sociali, insegnanti, pedagogisti, sociologi ed a tutti coloro i quali, in possesso di laurea almeno triennale, vogliano imparare un modo differente di approcciarsi al conflitto, anche soltanto a fini di crescita personale.a
      Speriamo di essere stati d’aiuto alla sua richiesta.
      La redazione Familiarmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *