12 Luglio 2019

“Prima Dono poi Parto”: al via la campagna di Avis

“Prima Dono poi Parto”: al via la campagna di Avis

Garantire disponibilità di sangue e plasma anche nei mesi estivi


Donare prima di andare in vacanza. E’ la richiesta di AVIS Parma che sostiene la campagna “Prima Dono poi Parto”. Durante il periodo estivo, infatti, le donazioni diminuiscono e il bisogno di sangue aumenta.

Per questo è necessario che tutte le persone in buona salute, tra i 18 e i 65 anni, siano consapevoli dell’importanza del gesto della donazione e contribuiscano a garantire continuità nella disponibilità di sangue anche durante i mesi estivi.

Nella provincia di Parma 49 sono le sezioni AVIS aperte sul territorio, di cui 34 con Punti di Raccolta, eccellenze al passo con i tempi, che garantiscono qualità e sicurezza, tutte sono un fondamentale riferimento per il donatore, sono inoltre luoghi di aggregazione nei propri territori, centri di formazione, condivisione e divulgazione dei valori del dono.

“La solidarietà associativa permette oggi al donatore, grazie alla cartella sanitaria gestita da un sistema informatico centrale, di donare nel Punto di Raccolta AVIS, nel nostro territorio provinciale, che gli è più comodo per tempi e luogo” – spiega il presidente AVIS Provinciale, Roberto Pasini.

Diffondere la cultura del dono, dunque, per garantire un’adeguata disponibilità di sangue e plasma a tutti i cittadini che ne hanno bisogno, anche nei mesi in cui si registra una diminuzione delle scorte.

I contatti di Avis:
telefono: 0521 981385
sito web: https://parma.avisemiliaromagna.it/
Facebook: www.facebook.com/avisprovincialeparma/
Youtube: AVIS Provinciale Parma

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *