8 Ottobre 2019

Furbetto in Esselunga, cambiava le etichette per pagare meno

Da / 2 settimane fa / Il fatto / Nessun commento
Furbetto in Esselunga, cambiava le etichette per pagare meno

E’ stato denunciato per furto un macellaio 35enne, sceglieva le etichette più economiche per poi applicarle sui prodotti che acquistava per risparmiare sulla spesa


Un macellaio di 35 anni, residente a Parma ed assunto presso l’Esselunga, è stato denunciato per furto a seguito di diverse segnalazioni da parte dei colleghi.

L’abitudine truffaldina imputatagli è stata quella di sostituire le etichette dei prodotti commerciali con altre più economiche per risparmiare sul totale della spesa. Ciò non è passato inosservato agli occhi dei suoi colleghi, i quali hanno denunciato quella che per il lavoratore era diventata una consuetudine, stando a quanto dichiarato dagli inquirenti.

L’uomo, a seguito di alcuni controlli di verifica effettuati dai poliziotti, è stato identificato e portato in Questura.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *