4 Giugno 2018

A Fornovo il convegno “Quando la scelta è cura”

A Fornovo il convegno “Quando la scelta è cura”

L’8 giugno, in occasione della Giornata nazionale del sollievo


Il percorso di cura non è solo un atto medico: è condivisione e ascolto, è relazione e comunicazione. Nella malattia, soprattutto quando terminale o inguaribile,  l’alleanza tra chi è malato e chi assiste si concretizza in un rapporto di fiducia, in grado di portare a scelte consapevoli e condivise. Promuovere questa “cultura della scelta” è proprio l’obiettivo del convegno “Quando la scelta è cura”, che si terrà l’8 giugno al Foro Boario di via A. Tommasi 3, a Fornovo.

L’evento è un’occasione di confronto sul tema del prendersi cura delle persone e delle loro famiglie in diversi luoghi: al domicilio, in ospedale, in hospice, nella casa di riposo, … Inoltre, sarà anche affrontato il tema dell’impatto che la legge 219 del 2017 ha sul consenso e sulle disposi­zioni anticipate di trattamento nel percorso di cura all’in­terno della Rete di Cure Palliative.

Aprono i lavoro, alle 9, Manuela Grenti, Sindaco di Fornovo, Pierantonio Muzzetto, Presidente dell’Ordine dei Medici e Chirurghi di Parma, Alfonso Sollami, Presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche Parma, Renato Delchiappo, Presidente Associazione “Gli Amici della Valle del Sole”, Elena Saccenti, Direttore Generale AUSL Parma, Massimo Fabi, Direttore Generale Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. Alla prima sessione, moderata da Emanuela Sani, referente Cure Pal­liative Pediatriche AUSL Parma, intervengono Francesco Ghisoni, Direttore UOC Cure Palliative AUSL Parma, Lina Fochi, Presidente AISLA Onlus sezione Parma, Sergio Picollo, familiare di un paziente affetto da SLA, Paolo Crotti, Responsabile UOS Medicina Legale AUSL di Parma, Federica Gardini, Docente di Bioetica dell’Università di Parma, Giancarlo Izzi, già Direttore UOC Oncoematologia Pediatrica Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, Presidente AVIS di Parma, Gianluca Gorreri, Medico di Medicina Generale palliativista,  Carla Zucconi, Operatore socio-sanitario e Mauro Olivieri, Infermiere, entrambi dell’Hospice La Valle del Sole. Nel pomeriggio, dalle 14.15 la seconda sessione è moderata da Giovanni Gelmini, Di­rettore Dipartimento Cure Primarie Distretti Fidenza e Valli Taro e Ceno AUSL Parma. Intervengono: Vittorio Franciosi, Responsabile Programma Interaziendale di Oncologia, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, Daniela Cattaneo, Medico palliativista,  Massimo Damini, Direttore medico Hospice Piccole Figlie Parma, Paola Paglia, Infermiera Hospice Piccole Figlie Parma,  Marcella Saccò, Medico palliativista e Anna Tedeschi, Direttore Hospice l’Albero della Vita Fi­denza, Coop. AuroraDomus.

E’ un’iniziativa realizzata in occasione della  17esima edizione della Giornata nazionale del sollievo dalle due Aziende sanitarie di Parma, in collaborazione con Comune di Fornovo, Ordine dei Medici e dei Chirurghi di Parma, Ordine delle Professioni Infermieristiche di Parma; realizzata con il contributo di Gli Amici della Valle del Sole, Associazione Amici delle Piccole Figlie onlus, Associazione Dr. Bruno Mazzani per le Cure Palliative onlus, Associazione Claudio Bonazzi onlus e AISLA onlus sezione di Parma.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *