13 febbraio 2016

CHE FINE HA FATTO LA PANCHINA DI VERDI?

CHE FINE HA FATTO LA PANCHINA DI VERDI?

“Un’opera ridicola e degradante, che non rende onore al Maestro”. Il Comune avrà forse cambiato idea?


A ottobre l’annuncio del Comune: sarà realizzata una panchina dedicata a Giuseppe Verdi in 30 / 45 giorni. Siamo a febbraio e della panchina neanche l’ombra, ad eccezione delle polemiche scatenate anche al di fuori dei confini regionali. 138 persone aderenti all’Ambima (Associazione Bande Musicali Italiani Autonome) della provincia di Macerata hanno infatti firmato un appello contro la realizzazione di un’opera definita “ridicola” e che non rende onore al Maestro, invitando il comitato promotore di una iniziativa così “degradante” ad affrontare la questione.

“Il primo evento finalizzato al sostegno di questo progetto – aveva spiegato Eddy Lovaglio, presidente di Parma OperArt – si terrà il 28 novembre al Teatro Regio, un concerto omaggio al Maestro Bruson”. “L’ipotesi di collocazione della statua – aveva sottolineato Anna Meo, direttore del Teatro Regio – ci trova concordi, pensando che essa potrà diventare un punto di riferimento da legare anche alle iniziative di celebrazione del Maestro Verdi, primo fra tutti il Festival Verdi”.

Insomma, grandi aspettative, ma, per ora, di questa statua non si sa ancora nulla. Avranno cambiato idea?

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *