19 Marzo 2019

False fatturazioni, coinvolte anche aziende di Parma

False fatturazioni, coinvolte anche aziende di Parma

Denunciato un imprenditore: avrebbe evaso il fisco per 3 milioni di euro


Maxi evasione fiscale attraverso l’emissione di fatture false per un importo di 10 milioni di euro.

E’ quanto scoperto dalla Guardia di Finanza di Guastalla, dove, attraverso un sistema messo in atto da un imprenditore reggiano di 45 anni, ben 55 aziende, tra cui alcune ditte di Parma, riuscivano ad aggirare il fisco.

L’imprenditore, che è stato denunciato, avrebbe evaso il fisco per circa 3 milioni di euro e, per tentare di eludere i controlli, avrebbe anche distrutto tutta la documentazione amministrativo-contabile della sua azienda.

Le Fiamme Gialle sono riuscite ugualmente a ricostruire i rapporti tra l’imprenditore e le altre 55 aziende coinvolte tra Reggio Emilia, Parma, Mantova, Verona, Massa Carrara e Foggia.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *