17 Aprile 2017

Entra in Po per fare il bagno e scompare inghiottita dalla corrente

Entra in Po per fare il bagno e scompare inghiottita dalla corrente

Tragedia a Boretto. Vittima una ragazza di origine straniera. L’episodio è accaduto nel tardo pomeriggio di domenica, ma il corpo non è ancora stato trovato


Gli spettacolari spiaggioni del Po, soprattutto in questo periodo di caldo anticipato e basso livello idrometrico del fiume, sono molto invitanti. Ma il Grande Fiume è sempre pericoloso, anche con acque basse. E purtroppo ogni anno si rinnovano le tragedie, frutto dell’inesperienza e della poca cautela.

L’ultima  in ordine cronologico è avvenuta la sera di Pasqua. Una ragazza africana, entrata in acqua per fare un bagno, è annegata in pochi istanti nel Po.

E’ accaduto intorno alle 17,30 aq Boretto. Alcuni testimoni che passeggiavano lungo lungo lo “spiaggione”  , all’altezza del civico 5 di via Argine Cisa a Boretto, hanno visto la giovane che entrava in acqua per fare il bagno: dopo pochi istanti ha cominciato a sbracciarsi disperata ed è subito scomparta inghiottita dal fiume.  Un giovane conoscente, che aveva accompagnato la ragazza, resosi conto dell’accaduto ha subito chiamato il 112.

Gli immediati soccorsi però nulla hanno potuto e il corpo, inghiottito dalla corrente, non è stato ritrovato.

Non è stata ancora fornita l’identità della giovane scomparsa.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *