30 Ottobre 2017

Ecosistema urbano 2017, Parma si piazza al terzo posto

Ecosistema urbano 2017, Parma si piazza al terzo posto

Lo stabilisce uno studio di Legambiente e Ambiente Italia sulla salute dei capoluoghi di provincia italiani


Il quotidiano Il Sole 24 Ore ha riportato nell’edizione di lunedì 30 ottobre uno studio di Legambiente e Ambiente Italia sulla salute dei capoluoghi di provincia italiani. In particolare, su dati dell’anno 2016, viene pubblicata la ventiquattresima edizione di Ecosistema urbano. Questa classifica mette in risalto le città che si sono distinte nelle politiche verdi urbane: in particolare nel recupero e nella gestione delle acque, nella gestione dei rifiuti, nell’efficienza della gestione del trasporto pubblico e in quella che viene definita la mobilità nuova, legata all’alto tasso di spostamenti in bicicletta e alla riduzione degli spostamenti in auto.

In questa graduatoria Parma si piazza al terzo posto, dietro solamente a Mantova e l’accoppiata Trento Bolzano, che dividono il secondo gradino del podio. L’indagine si basa su 16 parametri divisi nelle macroaree Aria, Acqua, Rifiuti, Energie rinnovabili, Mobilità e Ambiente urbano. Per quanto riguarda la nostra città, che raggiunge un punteggio di 74,94%, raggiungono buoni risultati le voci consumo di acqua (tredicesima), aree pedonali (dodicesima), percorrenza annua per abitante (quinta), trasporto pubblico e domanda (sesta) e raccolta differenziata (settima). Decisamente negativa risulta la voce verde urbano, in cui Parma si piazza ultima in Italia. Di seguito sono riportate tutte le voci e le posizioni occupate dalla nostra città.

ARIA, ACQUA
Biossido di Azoto NO2: 54
Consumo di acqua: 13
Depurazione: 68
Dispersione della rete: 71
Ozono: 78
PM10: 70

MOBILITÁ
Aree pedonali: 12
Incidentalità stradale: 61
Percorrenza annua per abitante: 5
Piste ciclabili: 28
Tasso di motorizzazione, vetture circolanti: 25
Trasporto pubblico, domanda: 6

RIFIUTI, ENERGIA
Raccolta differenziata: 7
Rifiuti: 69
Solare: 49
Verde urbano: 104

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *