10 Marzo 2018

“Dottore, ma è vero che…?”, il sito contro fake news sulla salute

“Dottore, ma è vero che…?”, il sito contro fake news sulla salute

L’iniziativa è della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri. Online da alcune settimane, è già ricco di risposte degli esperti


Nasce contro le “bufale” sulla salute, per informare gli utenti e migliorare il rapporto con i pazienti. Si chiama “Dottore, ma è vero che…?” www.dottoremaeveroche.it ed è il portale web creato dai medici d’Italia per smontare le fake news sulla salute. L’iniziativa è promossa dalla Fnomceo, la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri, nell’idea che: “Gli ultimi anni hanno visto una pericolosa, e spesso dolorosa, impennata nella circolazione di notizie in molti casi inesatte, in troppi infondate e in molti altri, deliberatamente e maliziosamente, false, con ricadute a volte drammatiche sulla salute di singoli cittadini o di intere fasce della popolazione – spiega la Federazione nella presentazione del portale -. Dottoremaeveroche nasce come porto sicuro nel mare in tempesta della disinformazione in ambito sanitario. Se comunicare bene la salute fa bene alla salute… la nostra prescrizione è di visitare Dottoremaeveroche in dosi massicce ogni volta che ne sentite il bisogno. Non ci sono controindicazioni!”

Il sito è online da alcune settimane, ma è già ricco di risposte a domande come: Chi è allergico all’uovo non dovrebbe sottoporsi alle vaccinazioni? Il Ginkgo biloba può guarire l’Alzheimer? Gli ambienti chiusi proteggono i bambini dall’inquinamento?La psiorasi è contagiosa? E altre ancora. Il sito è stato presentato a Roma il 16 febbraio, nell’Auditorium del Ministero della Salute nel corso del convegno “La comunicazione della salute al tempo delle fake news: il ruolo del giornalista quale ‘garante’ dell’informazione”.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *