14 Giugno 2019

A Luigi Allegri titolo di professore onorario

A Luigi Allegri titolo di professore onorario

Docente di Storia del teatro e dello spettacolo all’Università di Parma fino all’ottobre 2018, è stato Presidente del Centro Studi e Archivio della Comunicazione-CSAC


Il prof. Luigi Allegri, già docente ordinario dell’Università di Parma, è statoinsignito del titolo di Professore onorario, con decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti.

L’onorificenza conferita al prof. Luigi Allegri, proposta dal Consiglio delDipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturalidell’Università di Parma, riconosce l’eccellenza dell’attività scientifica e accademica svolta ed è motivo di orgoglio per l’Ateneo.

Il titolo di professore onorario è attribuito a docenti che hanno svolto almeno quindici anni di attività nell’Università nel ruolo di professori ordinari e che si sono distinti per aver contribuito in maniera particolarmente rilevante ed incisiva, con attività di ricerca di eccellenza, allo sviluppo del sapere e della conoscenza.

Luigi Allegri è stato docente di Storia del teatro e dello spettacolo all’Università di Parma fino all’ottobre 2018. È stato Direttore di Master sullo spettacolo e sullo sport, Presidente di Corso di Laurea, Direttore di Dipartimento, membro del Senato Accademico, Presidente del Centro Studi e Archivio della comunicazione – CSAC e Delegato del Rettore in più occasioni. Ha fondato e diretto sino ad ora il Centro per le attività e le professioni delle arti e dello spettacolo – CAPAS e ha contribuito a fondare il nuovo Corso di Laurea in Comunicazione e media contemporanei per le industrie creative. Ha inoltre svolto attività didattica presso varie Università e centri di ricerca stranieri, tra cui l’Université de Paris III Sorbonne Nouvelle, l’Institut del Teatre de Barcellona e la Escuela Nacional de Teatro di Città del Messico.

Per il periodo 1992-1995 è stato Presidente dell’Associazione che riunisce gli studiosi di teatro medievale di tutto il mondo, la Société Internazionale pour l’étude du Théâtre Médiéval – SITM. Dal giugno 1994 al giugno 1998 è stato Assessore alla Cultura del Comune di Parma. È stato membro dei Consigli di Amministrazione di Ater e della Fondazione Toscanini. Per il periodo 2004-2007 è stato Presidente della Consulta Universitaria Teatrale, l’Associazione dei docenti universitari italiani di discipline teatrali. Dal 2012 al 2015 è stato Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Umberto Artioli – Mantova Capitale Europea dello Spettacolo di Mantova. Dal settembre 2018 è Presidente della Fondazione Paese di Don Camillo e Peppone di Brescello.

È membro del Comitato di direzione della rivista Il Castello di Elsinore. Dirige la serie “Nel laboratorio del teatro” e condirige la serie “Istituzioni dello spettacolo”, entrambe per l’Editore Laterza. Ha scritto numerosi saggi e volumi sul teatro medievale, il Teatro di Figura, la teoria e la storia dell’attore, la drammaturgia contemporanea, la teoria del teatro. Recentemente ha curato il volume Storia del teatro per Carocci.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *