8 Giugno 2015

“DIRITTO ALLA SALUTE”

“DIRITTO ALLA SALUTE”

12 GIUGNO, FP E CGIL PARMA PROMUOVONO CONVEGNO PER PARLARE DI NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI TRA RISPARMI E QUALITÀ DELL’ASSISTENZA


Il momento di cambiamento che vivono oggi tutte le realtà sanitarie, imposto dall’ammodernamento del sistema sanitario nazionale, porta alla ricerca di nuovi modelli organizzativi in grado di fornire una risposta adeguata e coerente ai bisogni e alle esigenze in continua evoluzione di medici, professionisti sanitari e utenti. Questa ricerca di forme organizzative diverse è coerente con le nuove norme che identificano innovativi modi di concepire le strutture sanitarie dal punto di vista organizzativo, e che sono finalizzati a dare al paziente ciò di cui ha bisogno, combinando la tradizionale esigenza di appropriatezza clinica con quella, oggi maggiormente sentita, di appropriatezza organizzativa, che deve tenere conto della necessità di fornire prestazioni di alto livello ma attuando riduzioni e contenimento dei costi.

Un tema particolarmente attuale e “caldo”, che FP e CGIL Parma hanno voluto mettere al centro di un convegno appunto dedicato al “DIRITTO ALLA SALUTE IN UNA SANITÀ CHE CAMBIA. Quali modelli organizzativi tra risparmi e qualità dell’assistenza?”, che si terrà il prossimo venerdì 12 giugno, nell’Aula Congressi dell’Azienda ospedaliero-Universitaria di Parma, dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Dopo la relazione introduttiva di ROSALBA CALANDRA CHECCO, Responsabile Sanità FP CGIL Parma, e i saluti di MASSIMO FABI, Direttore Generale Az. Ospedaliero-Universitaria di Parm, ed ELENA SACCENTI, Direttore Generale Azienda USL di Parma, interverranno: MASSIMO BUSSANDRI, Segretario Generale CGIL Parma, MATTEO MANICI, Presidente IPASVI, GIANLUCA CAVAZZINI GALBULLI, Presidente Collegio Tecnici di Radiologia, GIANLUCA MEZZADRI, Resp. Professioni Sanitarie FP CGIL Nazionale, e rappresentanti dei professionisti. Coordinerà i lavori SAURO SALATI, Segretario Generale FP CGIL Parma. Dopo l’intervento di SERGIO VENTURI, Assessore alle politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna, le conclusioni saranno affidate a MARINA BALESTRIERI, Segretario Generale FP CGIL ER.

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *