12 Maggio 2019

In Piazza Duomo va in scena “In the Name of Africa”

In Piazza Duomo va in scena “In the Name of Africa”

Diecimila piatti “vuoti” da riempire e oltre 5.000 palloncini rossi a forma di cuore per creare la più grande opera di Pixel Art partecipata e solidale al mondo


Diecimila piatti ‘vuoti’ da riempire e oltre 5.000 palloncini rossi a forma di cuore per creare la più grande opera di Pixel Art partecipata e solidale al mondo, all’interno di Piazza Duomo a Parma. Il progetto ribattezzato ‘In the Name of Africa’ – da un’idea di Cefa Onlus realizzata in collaborazione con i Lions Club, il sostegno della Fondazione Barilla e il patrocinio del Comune di Parma e del Comitato Parma 2020 – punta sostenere le mamme della città di Beira, in Mozambico, alla luce delle conseguenze del ciclone Idai che ha colpito la zona.
I piatti disposti nella piazza parmigiana sono stati girati per dar vita all’immagine – ideata e realizzata dal fumettista Altan – di una donna africana, che rimanda a una delle madri di Beira con l’obiettivo di sensibilizzare e raccogliere aiuti proprio per le donne della città africana così da fornire loro cibo sano e nutriente ma anche sementi e strumenti per l’agricoltura.

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *