13 Settembre 2016

Delitto Pavarani, Colla: “Pagherò per quello che ho fatto”

Delitto Pavarani, Colla: “Pagherò per quello che ho fatto”

Si attendono la convalida dello stato di fermo e l’autopsia, in programma oggi, sul corpo della donna


“Pagherò per quello che ho fatto”. Queste le parole di Luigi Colla, 42 anni, in stato di fermo per l’omicidio dell’ex fidanzata Elisa Pavarani, dinanzi agli inquirenti e al pm Umberto Ausiello. Consapevole del brutale gesto compiuto, il 42enne non si mantiene in silenzio nè cerca alcuna scusa per celare l’accaduto.

Elisa Pavarani, 39enne residente a Sala Baganza, si recava quasi ogni weekend nell’appartamento di largo Guido Carli, nella zona di via Sidoli, in cui sabato scorso ha trovato la morte. Una storia d’amore lunga 13 anni, ma dalla quale adesso, per una qualche ragione, Elisa aveva chiesto una pausa. Luigi Colla, però, non prende affatto bene la decisione della ragazza, sfoga il suo dolore con le amiche della stessa, e più volte le chiede chiarimenti. Intanto Elisa si ritrova con le ruote dell’auto bucate o a ricevere telefonate mute. Sabato 10 settembre, però, decide di accettare di vedere l’ex fidanzato per prendere alcuni vestiti e “chiarire”. Da quell’appartamento la giovane donna non è più uscita.

Il giorno del delitto, nel pomeriggio, Elisa diviene irrintracciabile, a rispondere al suo telefono è invece Colla, che adduce delle scuse per giustificare l’impossibilità di parlare con la ragazza. Forse quando attorno alle 20.30 il corpo senza vita viene ritrovato, dal fratello di Elisa, un cugino e un’amica giunti a Parma in preda alla preoccupazione, la donna non respirava più già da alcune ore. Il cadavere era riverso a terra, coperto da un lenzuolo, e dell’uomo nessuna traccia. Colla viene ritrovato poche ore dopo, non lontano da casa, vagando in bici. Ad uccidere Elisa, delle coltellate, probabilmente quattro.

Si attende, nelle prossime ore, la convalida dello stato di fermo da parte del giudice per le indagini preliminari. Intanto è stata predisposta anche l’autopsia, che verrà effettuata oggi dal medico legale Edda Guareschi, che potrà rivelare l’ora esatta della morte di Elisa. Se Elisa è stata abbandonata in casa agonizzante, la situazione per Colla si aggraverebbe ancora di più

Delitto Elisa Pavarani, preso l’ex fidanzato. Vagava in strada

Catturato già nella notte, nella zona sud della città ora è in carcere. Si chiama Luigi Colla, operaio di 42 anni

0 comments

Uccide l’ex-fidanzata a coltellate nel suo appartamento

La vittima è Elisa Pavarani di 39 anni, il fatto accaduto in Largo Carli, vicino a via Sidoli

0 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *