28 Dicembre 2016

Dario Costi: “Ascolto della città, per elaborare proposte condivise”

Dario Costi: “Ascolto della città, per elaborare proposte condivise”

Un percorso partecipativo per l’elaborazione delle proposte e dei programmi, questo in sintesi il metodo che il candidato alle primarie del PD, Dario Costi, sta seguendo


 

Il candidato alle primarie del PD, Dario Costi, ha emanato una nota, in cui illustra il metodo che sta adottando e intende adottare per elaborare i progetti per la città futura. Idee e ascolto della città, questo la definizione che ha dato è un processo di discussione pubblica per elaborare proposte condivise. Un percorso di partecipazione, quello che indica Costi per il futuro programma. Di seguito riportiamo integralmente la nota diffusa dal candidato.

Poche settimane fa il Direttore di DOMUS ha ricordato a tutti noi l’importanza di ascoltare le persone ed ha sottolineato questa grande qualità nella nostra esperienza di Parma Città Futura.

Come abbiamo fatto nei tavoli di discussione, nelle visite alla mostra e nel processo partecipato dell’ultimo anno pensiamo davvero che il confronto con la città sia una questione vitale e decisiva.

«Competenza e umiltà» sono le prime parole che ho proposto per iniziare questo percorso di approfondimento del programma.

Sappiamo che la partecipazione è reale, trasparente ed attiva quando il confronto avviene sulla base di idee chiare e proposte da discutere. La partecipazione non può essere delusa e il programma dovrà fare sintesi delle molte sollecitazioni raccolte.

Stiamo elaborando in questi giorni alcuni temi del programma da portare nella città. Vogliamo arricchire questa base con le idee di tutti per elaborare risposte alle indicazioni che potremo cogliere.

Avviamo nei prossimi giorni un processo di «Ascolto della città» che vedrà momenti pubblici di confronto. Voglio incontrare le realtà di Parma per raccogliere le loro riflessioni e completare il programma in maniera condivisa.

Presenteremo alla città questo raccolto di idee come contributo di riflessione utile a tutti. Le persone, i lavoratori, le associazioni, le parrocchie, i gruppi, i mondi che costruiscono la Comunità della nostra città potranno ritrovarsi dentro il progetto di Parma che potremo elaborare insieme.

Non da oggi credo che il lavoro di squadra e la fiducia reciproca debbano essere la base di qualsiasi impegno civile.

Le primarie possono allora diventare una bella occasione per tutti e una occasione per far emergere i valori delle mille esperienze che sostengono Parma.

Andremo nella città, ascolteremo le voci che ci vorranno parlare e prenderemo impegni pubblici per dare seguito alle discussioni che faremo.

«Impegno e rendere conto» sono altre due parole importanti che ho scelto per iniziare questo processo. Individuare obiettivi concreti e chiari, assumersi la responsabilità di perseguirli, risponderne a tutti in maniera trasparente e veloce.

Alle difficoltà evidenti della «Democrazia di rappresentanza» dobbiamo tutti rispondere con un forte impegno nella «Democrazia di processo» cercando, tema per tema, sintesi il più possibile condivise per risolvere, uno dopo l’altro, i problemi di tutti e rilanciare insieme la città che amiamo.

Questo è quello che siamo abituati a fare. Questo è quello che continueremo fare anche ora.

Chiunque voglia parlarci può scrivere a: ascolto@dariocosti.it . Lo incontreremo.

 

Dario Costi

Candidato sindaco di Parma alle primarie di coalizione del Partito Democratico di Febbraio 2017

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *