23 marzo 2019

Dalla spiaggia alla pista ciclabile: il Lungoparma fa discutere

Dalla spiaggia alla pista ciclabile: il Lungoparma fa discutere

Nel 2014 la pagina Facebook “Vogliamo la spiaggia nella Parma” aveva raccolto tantissime adesioni


Il torrente Parma, per un motivo o per un altro, fa sempre discutere. Come ben sappiamo, tra accuse e controaccuse, il Comune starebbe pensando alla costruzione di una pista ciclopedonale nel greto del fiume. Un’idea che ad alcuni è piaciuta, vista la suggestione di poter camminare e pedalare lungo il fiume in estrema sicurezza e tranquillità, mentre ad altri proprio no, soprattutto per i risvolti ambientali ed ecologici che potrebbe comportare. Contrarietà che sono sfociate, negli scorsi giorni, in una lenzuolata di protesta voluta dagli abitanti delle case che corrono lungo il fiume. Vedremo che succederà.

Intanto, facendo una breve ricerca, anche se probabilmente per i più svegli non servirà, ci siamo ricordati di quanto altre idee vennero lanciate per rivitalizzare il turismo e la fruibilità di questo spazio. E’ del 2014, anche se non è mai stata presa effettivamente in considerazione, la pagina Facebook “Vogliamo la spiaggia nella Parma” che raccolse immediatamente centinaia di adesioni. La pagina Internet aveva lanciato quest’appello facendo leva su come la nostra città sia deserta in estate, e il progetto avrebbe potuto rilanciarla anche in quel periodo dell’anno. Ma non se ne fece nulla. Come anche l’ipotesi discoteca, ma questa è un’altra storia ancora…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *