29 Novembre 2018

Costituito ufficialmente alla Corale Verdi il gruppo +Europa Parma

Costituito ufficialmente alla Corale Verdi il gruppo +Europa Parma

L’iniziativa politica prende le distanze dall’attuale Governo giallo-verde puntando ad una riforma delle istituzioni europee. Luca Amadasi eletto coordinatore


Lo scorso sabato, 24 novembre, si è costituito ufficialmente presso la Corale Verdi, il Gruppo +Europa Parma, alla presenza di una trentina di cittadini, di Benedetto della Vedova (Coordinatore Nazionale +E), Valerio Federico (ex Tesoriere di Radicali Italiani, ora nel Coordinamento +E) e il Consigliere Comunale Marco Maria Freddi che introduce i lavori. Il comitato è nato spontaneamente durante l’ultima campagna elettorale, ottenendo il 5,5% in città. Tra le iniziative portate avanti prima della costituzione ufficiale come gruppo, la Mobilitazione per il Testamento Biologico e la Campagna Welcoming Europe.

Durante l’assemblea fondativa, Della Vedova e Valerio Federico hanno espresso pieno sostengo al nuovo Gruppo di Parma, analizzando poi gli impatti della manovra del Governo giallo-verde: secondo la lettura fornita dai due politici le decisioni di Lega ed M5S ignorerebbero la situazione economica e sociale di questo paese, con una manovra irresponsabile che depaupera presenti e future giovani generazioni al fine di elargire una ingente quantità di risorse, presa a debito, in modo improduttivo e assistenzialista; +Europa vuole prendere le distanze ed essere alternativa anche alla politica dei 40 anni precedenti e vuole lottare per quelle riforme radicali dell’Unione Europea che neanche i governi progressisti ed “europeisti” hanno avuto la forza, il coraggio e la lungimiranza di fare: la riforma delle istituzioni europee in ottica democratica, una politica comune in tema di difesa, immigrazione, debito e fisco.

Al termine dell’Assemblea sono state elette le cariche sociali. Luca Amadasi è stato scelto come Coordinatore del Gruppo, Marco Maria Freddi sarà il Tesoriere mente Marco Mirabile è stato indicato come Responsabile Comunicazione.

 

 

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *