12 febbraio 2016

COMUNI VIRTUOSI A RAPPORTO

COMUNI VIRTUOSI A RAPPORTO

Ad oggi i Comuni iscritti sono 90 e Parma è il più grande. Pizzarotti: “per essere incisivi è importante creare un movimento che riesca ad influire sulle scelte ambientali a livello nazionale”


 

Si è svolta venerdì 12 febbraio l’assemblea dei soci di Comuni che aderiscono all’Associazione dei Comuni Virtuosi nella sala del consiglio comunale, alla presenza del sindaco Federico Pizzarotti. L’incontro è stato un’occasione per rinnovare l’invito ad impegnarsi e coinvolgere altre realtà amministrative nell’ambito dell’Associazione dei Comuni Virtuosi. “E’ importante, per essere incisivi, – ha spiegato il primo cittadino – creare un movimento che riesca ad influire sulle scelta ambientali a livello nazionale in tema di scelte inerenti la sostenibilità ambientale delle città e dei territori”. La seduta è stata aperta dalla vice presidente nazionale dell’Associazione, Gianna De Masi, assessore all’ambiente del Comune di Rivalta; da Gabriele Folli assessore all’ambiente del Comune di Parma, dal coordinatore Marco Boschini e dal membro del direttivo dell’Associazione Luca Fioretti. “Grazie alla sinergia di azione tra i Comuni aderenti all’Associazione dei Comuni Virtuosi – ha detto l’assessore Gabriele Folli – contiamo di portare le buone pratiche in campo ambientale nella commissione Anci – politiche ambientali , territorio, protezione vivile, energia e rifiuti dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, presieduta dal sindaco Federico Pizzarotti”. Al centro dell’assemblea l’approvazione del bilancio preventivo 2016 e la nomina di soci onorari dei Comuni di Lampedusa e di Riace, prima frontiera in tema di immigrazione a livello nazionale.

L’Associazione dei Comuni Virtuosi è nata nel maggio del 2005 per mettere in rete esperienze concrete e buone prassi in campo ambientale, sperimentate a livello nazionale da parte degli enti locali di varie dimensioni. I Comuni fondatori sono Colorno, Melpignano, Vezzano Ligure e Monsano. Oggi sono 90 i Comuni iscritti: il più piccolo conta 95 abitanti, il più grande è Parma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati. *