19 Dicembre 2016

Il Comune sta abbattendo 125 alberi in città, già tagliati la metà

Il Comune sta abbattendo 125 alberi in città, già tagliati la metà

I cittadini, non informati, si sono allarmati nel vedere “sparire” le piante nei propri quartieri e parchi. In questi giorni la ditta incaricata è al lavoro, a giorni terminerà l’opera. “Sono malati”


Nei piazzali, nei parchi cittadini, sul bordo della strada. In via Sidoli, in via Montanara, nel parco Ferrari e nel parco XXIV maggio e in molte altre zone della città. In questi giorni si assiste ad un consistente abbattimento di alberi e molti cittadini, allarmati, chiamano e inviano fotografie ai quotidiani online per fare segnalazioni nella speranza di fermare “la strage” o semplicemente per chiedere informazioni.

WP_20161219_002

E questa volta non è solo una sensazione, il Comune infatti sta procedendo al taglio massivo di 125 alberi, concentrato in pochi giorni, a seguito dello sblocco del piano abbattimenti. Una decisione presa perché “gli alberi sono stati tutti analizzati e questi risultano malati”, ma di cui i cittadini, evidentemente, non hanno avuto un’adeguata informazione.

 

WP_20161219_001

Le operazioni procedono rapide e a pieno regime tanto è vero che la società incaricata dell’abbattimento dei 125 alberi, la “Carretta” è già arrivata a quota 70. “Abbiamo già fatto metà del lavoro commissionato dal Comune e nei prossimi giorni il piano abbattimento sarà concluso. Insomma, questi alberi erano da abbattere e dovrebbero essere sostituiti, ma le scarsa attenzione con cui si provvede a evitare che i nuovi piantati non muoiano rende ancora più alta l’allerta per questa operazione, massiccia, se si pensa che negli ultimi anni il Comune ha provveduto complessivamente alla sostituzione di circa 2 mila alberi morti o abbattuti in aree verdi pubbliche. E ora ne elimina 125 in un colpo solo.

WP_20161219_004

Occorre ricordare poi che il  nuovo regolamento sul taglio degli alberi, approvato l’8 novembre scorso, prevede che se un privato abbatte un albero regolarmente autorizzato dal Comune vige la nuova regola che ad ogni albero abbattuto si sostituisce un solo albero nuovo indipendentemente dalla sua dimensione. Prima, la cosa era diversa: era necessario procedere in base alla dimensione, per cui se un albero era grande dovevano essere piantati tanti alberi fino a raggiungere la dimensione di quello abbattuto.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked. *